Bug in Windows Defender rosicchia le prestazioni del PC

L'antivirus di Windows consuma più risorse del normale, a danno degli altri programmi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-06-2022]

windows defender consumo risorse

Gli antivirus/antimalware odierni offrono tutti una qualche forma di protezione "in tempo reale": in altre parole, c'è un processo sempre in esecuzione che "sorveglia" le attività del computer e, se rileva una minaccia, interviene a bloccarla.

Il prezzo da pagare per queste funzionalità è il consumo di parte delle risorse di sistema, ma generalmente tale consumo è tanto piccolo da essere praticamente inavvertibile.

Nel caso di Windows Defender, però, le cose sono un po' diverse. Come ha scoperto Kevin Glynn - sviluppatore che ha all'attivo le applicazioni ThrottleStop e RealTemp - probabilmente a causa di un bug l'antivirus di Windows consuma più risorse del dovuto.

Glynn se n'è accorto proprio mentre lavorava a nuove versioni delle sue applicazioni che, come i nomi lasciano intendere, consentono l'una di regolare le funzionalità che limitano le prestazioni del processore (tipiche soprattutto di certi portatili, che le eseguono per aumentare l'autonomia) e l'altra di sorvegliare la temperatura di vari componenti.

Come mostrano gli screenshot pubblicati da TechPowerUp (con cui Glynn collabora) e che riportiamo in fondo all'articolo, Defender in certi casi arriva a consumare tra il 4% e il 6% delle risorse di sistema: decisamente troppo per i servizi di un software di protezione.

Il fenomeno pare verificarsi soltanto con le CPU Intel e risiedere in un utilizzo errato di certi registri presenti in quei processori che si verifica apparentemente in maniera casuale e, pertanto, può verificarsi in qualsiasi momento.

Al momento, poiché Microsoft non si è ancora espressa sulla faccenda, gli utenti che dovessero rilevare un uso eccessivo delle risorse da parte di Windows Defender (fenomeno verificabile semplicemente osservano l'utilizzo del processore da parte dei processi in Gestione Attività) ma volessero mantenerlo come software di sicurezza hanno soltanto due strade.

La prima è disabilitare la protezione in tempo reale offerta da Windows Defender, opzione che però non è particolarmente raccomandabile a causa delle implicazioni per la sicurezza del PC.

La seconda consiste nell'utilizzare l'ultima versione di ThrottleStop, la 9.5, appena rilasciata proprio per affrontare questo fenomeno: nella finestra delle opzioni offre la possibilità di selezionare la voce Windows Defender Boost, che si occupa di riportare a un funzionamento normale Windows Defender quando questo decide di impazzire.

Ovviamente, ora che il problema è di dominio pubblico, si spera che il team di sviluppatori di Windows indaghi sulla faccenda e provveda a rilasciare una correzione definitiva, che non richieda l'utilizzo di software di terze parti.

defender consuma risorse screenshot

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il falso antivirus che minaccia i Mac
Vulnerabilità importante nell'antivirus di Microsoft

Commenti all'articolo (5)

Considerando gli atteggiamenti recenti di M$ anche di fronti a problemi ben più gravi come quello di Follina mi viene da dire che vedere sistemato questo bug non sarà una cosa rapida. Leggi tutto
3-7-2022 14:23

La forza di Microsoft da moltissimo tempo è economica e politica prima che tecnologica: non vendono i loro prodotti perché funzionano bene, li impongono. Non hanno alcun interesse pratico a rifare da zero i propri sistemi operativi, a differenza di Apple che ad un certo punto ha dovuto, che le piacesse o meno. Leggi tutto
1-7-2022 09:01

{Franco Scafroglia}
Magari io non faccio testo, ma a me defender consuma 200 MB... seppure lato cpu da qualche problema e dovrebbero ottimizzarlo meglio. Per il resto io non installo un programma per sanarare i difetti di un altro, su qualunque so. Perché sai, @homer, capita su qualunque so. E comunque questo comportamento di defender lo... Leggi tutto
1-7-2022 08:50

{rataplan}
Tutto il sistema Windows è una quantità di enorme di rappezzi su rappezzi che generano problemi continui, alcuni risolti in silenzio da M$, altri visibili agli utenti. Una delle cose peggiori sono indubbiamente la quantità spropositata di "servizi" malgestiti, in funzione in background, che appesantiscono... Leggi tutto
29-6-2022 10:12

Sarò io, ma questo dover continuamente installare un programma per sanare i difetti di un altro in Windows sembra un approccio malato. Mi ricorda lo sketch di Franco e Ciccio del rappresentante di medicine...
29-6-2022 09:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
iPad/iPhone, Android, Windows Phone hanno servizi che localizzano gli utenti. La privacy è violata?
Sì, almeno potenzialmente.
No, è tutta una bolla di sapone.
Non so.

Mostra i risultati (3267 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 ottobre


web metrics