L'UE ad Amazon: lasciare Prime deve diventare più facile

Con le nuove regole l'utente deve poter cancellare l'iscrizione con appena un paio di clic.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-07-2022]

amazon prime ue cancellazione facile

Ammettendo di riuscire ad accantonare per un momento le polemiche sul modo in cui Amazon viene accusata di trattare i propri dipendenti, bisogna riconoscere che il gigante dell'e-commerce ha completamente trasformato il modo di vendere prodotti online anche grazie a servizi come Amazon Prime.

La possibilità di ridurre i tempi di attesa addirittura a meno di 24 ore attira molti utenti che si iscrivono invogliati anche dalla possibilità di provare il servizio per 30 giorni prima di dover iniziare a pagare.

In tutto ciò, il vero problema è che iscriversi ad Amazon Prime è facile; andarsene, invece, lo è molto meno.

Tutto ciò alla Commissione Europea non è mai andato troppo a genio e così, dopo una serie di confronti con i dirigenti di Amazon, è riuscita a imporre alla creatura di Jeff Bezos di semplificare la procedura necessaria per lasciare Amazon Prime.

Finora, come spiega la Commissione stessa nel comunicato ufficiale con cui annuncia la novità, abbandonare Amazon Prime comportava la necessità di affrontare «un gran numero di ostacoli, compresi menu di navigazione complicati, frasi capziose, scelte disorientanti, e condizionamenti continui».

D'ora in avanti - le modifiche sono entrate in vigore il 1 luglio - tutto cambia: la nuova procedura può essere completata con appena un paio di clic del mouse.

«Sottoscrivere un abbonamento online può essere molto comodo per i consumatori» - ha dichiarato per l'occasione Didier Reynders, Commissario per la Giustizia - «perché spesso è un processo molto semplice, e l'operazione inversa di annullamento della sottoscrizione dovrebbe essere ugualmente semplice. I consumatori dovrebbero poter esercitare i loro diritti senza subire alcuna pressione dalle piattaforme».

Amazon, dal canto proprio, ha commentato la novità per bocca del proprio portavoce Bradley Mattinger affermando: «La trasparenza verso gli utenti e la loro fiducia sono le nostre maggiori priorità. Per questo motivo rendiamo chiaro e semplice iscriversi a Prime o annullare l'iscrizione».

P058543 940268

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Amazon, gli e-book superano i libri
Amazon censura i libri sull'incesto
Amazon spegne Wikileaks, che migra ancora
Amazon apre in Italia
Amazon spedisce gratis in Italia
Il turco meccanico di Amazon

Commenti all'articolo (3)

Esatto! Leggi tutto
16-7-2022 15:18

Ma che senso ha, dopotutto? Tutti i siti ad iscrizione con interessi commerciali rendono iscriversi fin troppo facile e disiscriversi un vero incubo burocratico. Piuttosto l'UE ratifichi una procedura standard obbligatoria per l'intero settore e chiuda d'ufficio i servizi inadempienti, che :soap:
7-7-2022 11:42

{Sergio}
"l'utente deve poter cancellare l'iscrizione con appena un paio di clic.". Sono perfettamente d'accordo, così come con pochi clic ci si registra ancora più semplice dovrebbe essere la cancellazione e non solo su Amazon Prime ma anche su tutto il resto.
7-7-2022 11:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli daresti per primo a tuo figlio?
Comunica solo con persone che conosci.
Non condividere messaggi o immagini offensive.
Scegli un nome utente appropriato.
Non condividere informazioni personali.
Seleziona le foto con attenzione.
Ricorda che tutto ci˛ che condividi Ŕ permanente.
Segnala tutto ci˛ che ti mette a disagio.
Il mio consiglio Ŕ un altro: lo esprimo utilizzando i commenti nel forum qui sotto.

Mostra i risultati (1946 voti)
Settembre 2022
Da Amazon un Kindle su cui si può anche scrivere
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics