Chrome, due modalità per risparmiare RAM ed energia



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-12-2022]

chrome risparmia energia ram

Nonostante la sua popolarità, Google Chrome è da tempo considerato un browser particolarmente affamato di RAM, e non a torto.

Sebbene i computer moderni dispongano di grandi quantità di memoria, riuscire a risparmiarne un po' riducendo le richieste del browser non sarebbe certo un male, soprattutto se insieme a Chrome si usano altre applicazioni che fanno uso uso intenso della RAM.

Per venire incontro a queste esigenze, presto in Chrome debutterà una speciale modalità chiamata Memory Saver: quando essa è attiva, le memoria usata dalle schede aperte ma inattive viene liberta; quando poi quelle schede dovessero diventare necessarie, Chrome provvederà a ricaricarle.

L'attivazione di Memory Saver avviene tramite le Impostazioni e un indicatore posto nella barra degli indirizzi informa l'utente che tale modalità è in esecuzione. Secondo Google, ciò può portare a un risparmio di memoria del 40% rispetto all'uso "normale" di Chrome.

Oltre a elaborare un modo per risparmiare memoria, Google ha ideato anche un metodo per ridurre il consumo di energia, operazione che può rivelarsi utile quando si ha a che fare con un computer portatile alimentato a batteria.

Tale metodo prende il nome di Energy Saver, si attiva in automatico quando il livello della batteria raggiunge il 20% e consiste nel blocco delle operazioni eseguite in background dal browser, oltre alla limitazione dei componenti più esigenti, in termini energetici, dei siti web, come video e animazioni.

Poiché sia Memory Saver che Energy Saver sono già in distribuzione, presto potremo sapere se queste due modalità manterranno quanto promettono.

chrome memory energy saver

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
Il dark mode serve davvero: fa risparmiare la batteria
Adottando uno smart meter si può far calare la bolletta del 20 per cento
Cinque consigli per ridurre i consumi energetici in casa e risparmiare

Commenti all'articolo (5)

Forse una volta era anche leggero, oggi è decisamente un macigno... Leggi tutto
27-12-2022 13:59

puoi usare Avant con il motore Trident, oppure safari per windows, o con limitazioni opera 12.18 con motore presto.
16-12-2022 11:58

Trovato, visto che tutti i browser, eccezion fatta per Firefox, sono basati su Chrome a quale alternativa ti rivolgeresti ?
14-12-2022 07:41

Queste affermazioni di Google sono conferme indirette che il loro browser tanto decantato per leggerezza ed efficienza in realtà sia un pesante divoratore di risorse di memoria ed energetiche.
13-12-2022 13:04

{trovato}
Direi che il miglior modo di risparmiare Ram, e nel contempo evitare di regalarsi a Google e ai suoi clienti, è quello di passare ad altri browser più efficienti e rispettosi della privacy.
13-12-2022 09:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (5249 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics