YouTube, cinque secondi di pausa prima del video se usi un adblocker



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-11-2023]

youtube video pausa adblocker

Da qualche mese a questa parte YouTube ha dichiarato una guerra senza quartiere - particolarmente intensificatasi negli ultimi giorni - agli adblocker, ossia quei software - generalmente distribuiti sotto forma di estensione per i browser - che impediscono la visualizzazione dei banner pubblicitari, privando così la piattaforma e i creatori di contenuti di una fonte di introiti.

Il primo assalto non sembra essere andato benissimo, poiché le nuove contromisure hanno quasi soltanto spinto gli sviluppatori degli adblocker ad aggiornare i propri programmi, ma ora è in esecuzione la seconda fase. Come ha confermato l'azienda stessa, infatti, ora YouTube di proposito inserisce una "pausa" di cinque secondi prima del caricamento del video se rileva la presenza di un adblocker: insomma, magari la pubblicità comunque non sarà visualizzata, ma almeno l'utente verrà infastidito da un ritardo non previsto.

YouTube spera che, in questo modo, gli utenti di adblocker decidano di disabilitare il software (dato che comunque devono aspettare per vedere il video, tanto vale sorbirsi un po' di spot) o, magari, sottoscrivere YouTube Premium.

C'è di più: l'azienda ha affermato che la presenza di un adblocker non solo introduce una pausa prima della visualizzazione di un video, ma potrebbe anche influire negativamente sulla qualità del video stesso.

I primi dati sembrano mostrare un iniziale successo di questa strategia, poiché in questi giorni si è assistito a un numero significativo di disinstallazioni degli adblocker causate proprio dalla nuova politica di YouTube, come emerge dai sondaggi compilati dagli utenti stessi alla fine della disinstallazione.

È d'altra parte probabile che il gioco di guardie e ladri non si fermi qui: le guardie hanno trovato un nuovo sistema per cercare di costringere i ladri a comportarsi a modo, ma questi certamente staranno studiando nuovi trucchi per vanificare il tentativo.

Né la possibilità di sottoscrivere YouTube Premium e chiudere definitivamente la questione è poi così allettante: proprio all'inizio di questo mese il canone è aumentato in varie parti del mondo, anche se ancora non l'ha fatto in Italia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
YouTube, 24 ore di punizione a chi scrive commenti offensivi
Problemi con Google Documenti? Probabilmente è colpa dell'adblocker
Usi un adblocker? Spotify ti chiude l'account
Opera Touch, il browser per smartphone da usare con una mano sola
L'adblocker di Google Chrome che elimina solo la pubblicità invasiva
I siti che sfruttano i Pc dei visitatori per generare Bitcoin

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)


{Sergio}
YouTube dica chiaramente che è a "pagamento" con diverse opzioni: la prima imponendoci la pubblicità, troppa e spesso inutile; la seconda con abbonamento. Forse sarebbe meglio una terza ipotesi rinunciare a tutto ciò che viene proposto gratis con pubblicità soprattutto se è invasiva e... Leggi tutto
9-1-2024 13:54

Uso Vivaldi con il blocker integrato e non mi ricordo di aver mai visto una pubblicità su YouTube :lol:
29-12-2023 16:11

Io uso Vivaldi con ad blocker esterno abilitato e ad blocker di Vivaldi disattivato ma, per ora, vedo per meno di un secondo l'avvio del primo inserto pubblicitario poi parte il video regolare. Uso comunque assai raramente YouTube e questo è il risultato di alcune brevi prove per cui, forse, non son del tutto attendibili.
29-12-2023 14:10

Lungi da essere un esperto, ma di recente ho letto di uno YouTuber che spiegava che le interruzioni sono inserite in automatico ma c'è una modalità di edit dove si possono spostare -e anche ridurre- ... ma patto che ce ne sia almeno una ogni 10 minuti di filmato.
1-12-2023 14:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste professioni obsolete secondo te ha ancora un futuro?
Agente di viaggio. C'è ancora qualcuno che prenota le vacanze in agenzia? (Parrebbe di sì)
Cassiera di supermercato. Sostituita dalle casse automatiche e dalla spesa online. (Ma i clienti rimangono affezionati al vecchio sistema)
Centralinista. Sostituito dai centralini digitali. (Eppure resiste in molte aziende)
Data entry. Mai sentito parlare di scanner e OCR? (Invece c'è chi inserisce ancora tutto a mano)
Dattilografo. I dirigenti moderni gestiscono il proprio blog, non dettano più gli appunti a una segretaria; al massimo usano il riconoscimento vocale. (Ma esistono davvero dirigenti... moderni?)
Impiegato di banca allo sportello. Con i conti online è una figura sempre meno utile. (Però in banca tutti lo cercano)
Giornalista. Con Google News, Facebook, Twitter e i blog, c'è ancora bisogno di loro? (Almeno dei migliori, evidentemente sì)
Postino. Con la posta elettronica, la posta tradizionale va diminuendo sempre più. (Ma ci vuole sempre qualcuno che la consegni)

Mostra i risultati (2744 voti)
Febbraio 2024
Il caso delle telecamere di sicurezza che lasciano sbirciare nelle case altrui
Windows 11, malfunzionamenti a raffica dopo l'ultimo update
L'attacco informatico con gli spazzolini da denti
Malware di fabbrica nei mini PC venduti su Amazon
Samsung, beccata a barare, la butta sul filosofico
Google dice addio alla cache delle pagine web
LibreOffice 24.2 è pronto per il download
Gennaio 2024
Windows 11, sparisce la barra delle applicazioni
Al posto di Windows 12, un Windows 11 più snello e pieno di IA
IA, clonare le voci per truffare il prossimo è un gioco da ragazzi
No, le auto elettriche non vanno in tilt per il freddo
Errore 0x80070643 in Windows Update: la soluzione è un po' nerd
Rilasciato Scribus 1.6, la soluzione open source per il desktop publishing
Microsoft lancia il tasto Copilot
SSD, prezzi in aumento
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 febbraio


web metrics