Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 1648

AVM Fritz Fon MT-F Hot!

Recensioni - IL TEST DI ZEUS - Un telefono portatile che legge gli MP3, riproduce le radio Internet e supporta la fonia crittografata in alta definizione, anche tramite VoIP. (2 commenti)
di Raffaello De Masi, 28-01-2011
Hot! Egitto taglia Internet

News - Per soffocare le proteste il Governo ordina ai provider di cessare ogni servizio. (14 commenti)
28-01-2011
vodafone lte comuni Hot!

News - A Roma, Milano e in 16 città parte la copratura HSPA+, con velocità fino a 43,2 Mbit/s. Procede anche il progetto "1.000 Comuni". (5 commenti)
28-01-2011
Hot! Google censura termini Bittorrent Rapidshare

News - L'autocompletamento non funziona più per Rapidshare, BitTorrent e compagni. (9 commenti)
28-01-2011
Agcom indagine conoscitiva net neutrality Hot!

News - Partirà a febbraio l'indagine conoscitiva sulla neutralità della rete fissa. L'obiettivo è tutelare sia gli utenti che gli operatori. (1 commento)
27-01-2011
Hot! MySpace Italia Fox Networks riorganizzazione

News - La filiale nel nostro Paese è parte di Fox Networks. Per questo motivo sarà risparmiata dalla riorganizzazione.
27-01-2011
Hacker Facebook Sarkozy Zuckerberg G Data Willems Hot!

Sicurezza - Il vero problema è che in Internet non si può mai essere veramente sicuri di chi si ha di fronte.
28-01-2011
Hot! Symantec spam tornare in forma dopo feste

Sicurezza - Dopo le feste l'imperativo è "tornare in forma". Gli spammer lo sanno e ne approfittano per attirare nuove vittime.
28-01-2011
Acer tablet non soppianteranno netbook Hot!

Flash - Acer smentisce il suo direttore vendite: i netbook non spariranno.
28-01-2011
Hot! Manifestazione USB

Antibufala - A Milano gli utenti sfilano in corteo: aziende troppo lente nel portare USB 3.0 sulle nuove schede madri. (11 commenti)
28-01-2011
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l'impatto dei tempi di indisponibilitā di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttivitā e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l'obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (1251 voti)
Leggi i commenti (6)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati

web metrics