Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2180

office iphone Hot!

News - Microsoft ha finalmente rilasciato l'app più attesa, ma l'ha riempita di limitazioni. (10 commenti)
14-06-2013
Hot! Francesco Caio

News - Il CEO di Avio diventa Mister Agenda Digitale: dovrà dare nuovo impulso allo sviluppo della rete di nuova generazione e ai servizi di e-government.
14-06-2013
Steve Jobs Arrabbiato Hot!

News - Cinque colori, case in plastica, prezzo basso: l'iPhone low cost è tutto ciò che il fondatore di Apple non avrebbe voluto. (24 commenti)
14-06-2013
Hot! ibm licenzia

News - Al via una campagna di ristrutturazione che ha già coinvolto 250 dipendenti italiani. (13 commenti)
14-06-2013
video raid megaupload Hot!

News - Le videocamere di Kim Dotcom hanno registrato il raid: il filmato è ora su YouTube.
14-06-2013
android antitrust ue

News - Avviata un'indagine informale per verificare le accuse di pratiche commerciali scorrette messe in atto da Google. (1 commento)
14-06-2013
whatsapp 27 miliardi di messaggi gestiti Hot!

News - La popolare applicazione di messaggistica festeggia i 27 miliardi di messaggi gestiti in un solo giorno.
14-06-2013
Hot! pepsi distributore like

News - Basta un ''Mi piace'' per avere subito una lattina di Pepsi. Il costo? Appena qualche dato personale. (5 commenti)
14-06-2013
lawnmower Hot!

Maipiusenza - È forse il trattorino più veloce mai costruito, ma tosa l'erba in maniera impeccabile. (4 commenti)
14-06-2013
Hot! breon nagy

News - Che cosa c'è di più romantico di registrare la proposta di matrimonio con gli occhiali di Google? (10 commenti)
14-06-2013
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3484 voti)
Leggi i commenti (8)
Gennaio 2021
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Tutti gli Arretrati

web metrics