Le mille acquisizioni di Google, da YouTube a Motorola

Un segugio con un ottimo fiuto o un mostro che tutto divora? Se l'azienda di Mountain View è un gigante, lo deve anche alle realtà acquisite.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-08-2011]

Google acquisizioni Motorola

La storia di Google è certamente la storia di un motore di ricerca che ha conquistato il favore degli utenti ma anche la storia di una lunga serie di acquisizioni che hanno portato la società a interessarsi di diversi campi.

Di qui, la possibilità di considerare l'azienda di Mountain View come un segugio in grado di fiutare le opportunità o come un mostro che tutto divora.

Nel 2003, per esempio, in aprile Google sborsò 102 milioni di dollari per assicurarsi la proprietà di Applied Semantics, da cui nacque in seguito la piattaforma AdSense che tuttora genera gran parte dei profitti di Google.

L'anno dopo, in giugno, Picasa entrò nella famiglia della grande G e nel 2005 fu la volta della piattaforma sviluppata da Andy Rubin, Android.

Nell'ottobre del 2006 Google fece un'acquisizione che nei primi anni sembrò non trovare un modello di business per sostenersi ma continuò a crescere nel numero di utenti e oggi si presenta come la piattaforma che fa guerra alla televisione: YouTube, che costò 1,65 miliardi di dollari.

L'anno dopo, in aprile, gli interessi tornarono a concentrarsi sulla pubblicità con l'acquisto di DoubleClick (3,1 miliardi), sollevando tra l'altro le preoccupazioni dell'Agenzia Federale per il Commercio degli Stati Uniti (FTC).

Sempre nel 2007 Feedburner (per 100 milioni) e Postini (per 625 milioni), azienda che forniva servizi di sicurezza per la posta elettronica diventati poi parte delle App per le aziende vennero inglobati in giugno, mentre a luglio toccò a GrandCentral (per 45 milioni), che fornì la base per Google Voice.

Il 2008 fu, dal punto di vista delle grandi acquisizioni, un anno tranquillo, mentre nel 2009 Google iniziò a interessarsi della pubblicità sui dispositivi mobili e in novembre pensò bene di inglobare AdMob.

Il 2010 fu un anno di spese: a febbraio 133,9 milioni permisero a Google di comprare la tecnologia di compressione video di On2, da cui nacque WebM; altri 700 le consentirono in giugno di acquistare ITA, azienda che si occupava di ricerche nel settore dei viaggi; 100 milioni furono sufficienti in agosto per ottenere la proprietà di Like.com (motore di ricerca visuale orientato all'e-commerce) e, nello stesso mese, una somma non rivelata servì a convincere i dirigenti di Slide, azienda fornitrice di servizi "social".

Veniamo infine a quest'anno: solo due mesi fa Google acquistò AdMeld - fornitrice di una tecnologia per ottimizzare la visualizzazione di pubblicità online - per 400 milioni di dollari e ora, com'è noto, è toccato a Motorola Mobility, per l'enorme cifra di 12,5 miliardi di dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google pronta ad acquisire HTC
Bannato da AdSense, fa causa a Google per un milione di dollari
Google compra l'app che fa scontrare i telefonini
Google, il creatore di Android abbandona

Commenti all'articolo (5)

{criticalà}
Non credo che sia molto positivo per noi comuni mortali, in prospettiva di lungo periodo e sotto tutti i punti di vista, che aziende arrivino a livelli di potenza economica (e quindi politica) così elevate.E questo specialmente per quelle che si occupano di informazione e intrattenimento, le quali aggiungono anche il potere sulle... Leggi tutto
19-8-2011 12:43

Scusate se insisto, ma per capire quant'è appetibile il mercato ICT, suprattutto incentrato sul Communication , considerate che al NASDAQ Apple ha superato come valore la Exxon, link ma forse ne aveva parlato anche ZN :roll: Ora in un mercato con queste potenzialità la strategia dello squalo è sicuramente una strategia valida,... Leggi tutto
17-8-2011 12:19

Sono assolutamente d'accordo, la grande quota del valora di Motorola per G sono sicuramente i brevetti, ma le potenzialità di mercato sono enormi, almeno la metà delle persone non più giovanissime ha avuto un cellulare Motorola e, probabilmente, uno smartphone Motorola con Android risulta molto appetibile se dietro c'è la solidità di... Leggi tutto
17-8-2011 11:02

Il valore di fondo di un'azienda di information & communication technology si valuta su due parametri: valore intrinseco delle tecnologie possedute e/o prodotte potenzialità del mercato coperto da quelle tecnologie sei due parametri sono ok - e per Motorola lo sono - un mostro come G può permettersi di coprire una perdita anche... Leggi tutto
17-8-2011 10:20

c'è solo una differenza, mentre tutti gli altri acquisti erano ponderati e economicamente sostenibili, l'acquisto di Motorola supera ogni limite....sommando tutti gli acquisti passati si arriva più o meno alla metà :D Poi considerando che motorola è in perdita e deve quindi investire ancora altri soldi, ti lascia un po' spiazzato.... Leggi tutto
17-8-2011 08:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai inserito username e password della tua webmail. Il browser ti chiede se desideri salvare le credenziali di accesso per il futuro. Cosa fai?
Uso questa opzione perché è comoda, così non devo inserire ogni volta username e password
Clicco su No e disattivo l'opzione “Resta collegato”
Non accedo alla mail attraverso siti di webmail ma solo attraverso applicazioni installate sul dispositivo

Mostra i risultati (1696 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics