50 esami con una goccia di sangue grazie a V-Chip

Gli esami del sangue diventano rapidi e facili da leggere per chiunque.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-12-2012]

VCHIP

Cinquanta esami del sangue differenti a partire da una sola goccia di sangue: è questa la promessa di V-Chip, un dispositivo medico realizzato dalla collaborazione tra The Methodist Hospital Research Institute e MD Anderson Cancer Center.

Il chip che sta al cuore di questa invenzione è infatti in grado di identificare fino a 50 diversi anticorpi per specifiche proteine, frammenti di DNA o RNA, e lipidi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3415 voti)
Leggi i commenti (26)
Inoltre, i ricercatori sono già al lavoro su un chip più grande che possa eseguire un numero di esami ancora superiore.

La lettura dell'esame è semplice: il sangue da testare viene inserito in appositi scomparti, quindi sottoposto alle reazioni chimiche necessarie; la reazione fa salire lungo un piccolo canale del colorante: più in alto salirà il colore, maggiore sarà la concentrazione con la quale quella determinata sostanza è presente nel campione analizzato.

Per conoscere i risultati non occorre quindi ulteriore attrezzatura, e la lettura stessa è facile e veloce.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il sensore che manda in pensione il glucometro pungidito
La zanzara geneticamente modificata non punge più
Esami del sangue, risultati immediati
Millennium Technology Prize a Linus Torvalds
XNA apre la strada per la vita artificiale
Paracetamolo, si rischia l'overdose
Il cuore artificiale che si controlla da Internet
L'esame del sangue che predice la data di morte
Il ciclista accusato di hacking... nell'antidoping
Il cellulare che diventa un microscopio
Ragazza in coma e poi paralizzata per un hamburger
Il naso elettronico che diagnostica il cancro
Sorpresa: anche il Dna si può falsificare
La macchina che legge i sogni

Commenti all'articolo (2)

E, forse, anche meno soldi! :roll:
30-12-2012 18:52

Se il sistema funziona sarà un passo avanti nella ricerca scientifica! E ci toglieranno meno sangue quando andremo a fare gli esami! :wink:
30-12-2012 17:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2404 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 gennaio


web metrics