Non spengono i telefonini in aereo, 101 studenti fatti scendere

Esasperato, il capitano di un aereo di linea fa sbarcare oltre cento persone: non spegnevano i cellulari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-06-2013]

studenti cacciati aereo

Otto accompagnatori e 101 studenti dell'ultimo anno della scuola superiore Yeshivah of Flatbush sono stati fatti scendere dall'aereo che avrebbe dovuto portarli da New York ad Atlanta.

Il motivo? Secondo quanto raccontato dall'equipaggio, alcuni di loro si rifiutavano di spegnere i cellulari e continuavano a creare confusione sull'aereo, disturbando gli altri passeggeri e schernendo il personale di volo che li invitava a restare seduti ai propri posti.

I ragazzi e i loro accompagnatori erano in gita scolastica e avrebbero dovuto volare da New York ad Atlanta; per il viaggio s'erano imbarcati su un aereo per il resto occupato, come al solito, da passeggeri che volavano per lavoro.

Prima della partenza, alle quattro del mattino, l'equipaggio ha invitato tutti a restare seduti ai propri posti e a spegnere i cellulari. Pare che una decina di ragazzi - sedutisi in fondo, lontano dagli accompagnatori - abbiamo invece deciso di continuare a scambiarsi di posto.

Dopo aver constatato che gli inviti non servivano a nulla, gli assistenti avrebbero fatto intervenire il capitano il quale, constatando che non si riusciva a ripristinare l'ordine, avrebbe quindi deciso di farli scendere tutti dall'aereo.

Solo a quel punto, con 45 minuti di ritardo, l'aereo ha potuto decollare.

Questa versione (ritardo, incontestabile, a parte) è contestata dalla scuola, la quale per bocca di uno degli insegnanti accompagnatori afferma che l'equipaggio «ha reagito in maniera eccessiva» e che gli studenti «non si sono comportati nel modo in cui la stewardess afferma che si siano comportati».

Secondo la stessa insegnante il personale di volo è stato «sgarbato» e ha voluto «creare un incidente anche se non ce n'era motivo».

Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare così duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di più alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di più in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere più felice.

Mostra i risultati (2619 voti)
Leggi i commenti (27)

A complicare la situazione c'è poi il fatto che la Yeshivah of Flatbush è una scuola ebrea ortodossa; alcuni studenti hanno iniziato a insinuare, prima a voce e poi su Twitter, che l'episodio sia scaturito da sentimenti antisemiti.

«Ci hanno trattato come se fossimo stati dei terroristi» ha dichiarato uno degli studenti in un'intervista. «Non ho mai visto niente del genere e non sono uno che di solito dice cose del genere. Credo che se non fossimo stati studenti di una scuola religiosa non avrebbero osato buttarci fuori».

Secondo un passeggero presente in business class, che per lavoro prende questo volo tre volte al mese, la ragione è però dalla parte dell'equipaggio.

Intanto sostiene che gli accompagnatori erano sicuramente meno di otto (ne ha visti solo due interagire coi ragazzi) e tutti seduti nella parte anteriore, mentre gli studenti rumorosi erano nel retro.

«Stavano ridendo e li ignoravano» spiega l'uomo riferendosi al comportamento di una decina di ragazzi verso l'equipaggio. «Il pilota li ha avvertiti. Non hanno obbedito. Credevano fosse uno scherzo. Se fossero stati degli adulti, non sarebbero stati così indulgenti con loro».

Gli studenti affermano invece di essersi comportati tranquillamente, restando sempre seduti e andandosene in ordine quando è stato chiesto loro. «Ci siamo comportati molto meglio di come farebbero dei ragazzi» ha dichiarato uno di loro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I vestiti che bloccano la ricezione dei telefonini
Risarcimento record a ragazzina spiata su Facebook dalla scuola
Tablet in aereo, l'Europa dà il via libera
Parlava al cellulare in treno, la polizia la fa scendere
La prima vittima del planking, l'ultimo gioco su Facebook

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

E senza paracadute... :twisted: Leggi tutto
19-3-2015 20:59

{Alessandro IT}
Secondo me il personale di bordo ha ragione. I ragazzini di oggi vanno tenuti più d'occhio dato che potrebbero combinare di tutto. Il capitano ha fatto bene ad espellerli dall'aereo.
19-3-2015 17:31

{Alessandro IT}
Secondo me il personale di bordo ha ragione. I ragazzini di oggi vanno tenuti più d'occhio dato che potrebbero combinare di tutto. Il capitano ha fatto bene ad espellerli dall'aereo.
19-3-2015 17:30

Non si tratta solo di giovani studentelli vagamente coglioncelli... ultimamente viaggio sovente su questi autobus con le ali, e ho visto gente di tutte le età e tutte le condizioni sociali, che cerca di nascondere il telefonino allo sguardo delle hostess, pur di tenerlo acceso, fare foto o mandare messaggini del caxxo a qualche altro... Leggi tutto
18-6-2013 22:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cos'è più rivoluzionario, tra questi... qualcosa-book?
Chromebook
Ebook
Facebook
Macbook
Netbook
Notebook
Playbook
Ultrabook

Mostra i risultati (2168 voti)
Agosto 2019
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
Tutti gli Arretrati


web metrics