Lo strano caso dell'app antivirale che non faceva nulla

Un duro colpo alla credibilità dei controlli di qualità di Google Play.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-05-2014]

nexusae0 sNYflC7

Un duro colpo alla credibilità dei controlli di qualità di Google Play, lo store di app per Android, è stato inferto da Virus Shield: un'app spacciata per antivirus che non faceva assolutamente nulla. O per essere precisi faceva una sola cosa: cambiare icona quando la toccavi.

Virus Shield era una truffa completa e sfacciata: non solo non effettuava nessun controllo antivirus (come dimostrato dal suo codice sorgente decompilato) nonostante dicesse di "impedire alle app dannose di installarsi sul vostro dispositivo", ma era oltretutto a pagamento.

Costava quattro dollari ed è stata scaricata circa 10.000 volte, per cui il raggiro ha fruttato ai suoi creatori circa 40.000 dollari. Ciliegina sulla torta, è stata per qualche tempo in cima alla classifica delle app a pagamento nuove più vendute e terza tra le app a pagamento (dopo colossi come Minecraft e SwiftKey).

L'unica dichiarazione corrispondente al vero, scritta probabilmente con una buona dose d'ironia, era il vanto che Virus Shield consumava pochissima energia e non aveva pubblicità.

Sondaggio
Qual il prodotto pi obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non pu competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (1921 voti)
Leggi i commenti (8)

L'app è stata rimossa da Google Play a seguito delle segnalazioni del sito Android Police.

Per difendersi da queste truffe, non solo è necessario che Google Play adotti controlli più severi, ma anche gli utenti devono abituarsi a non fidarsi di app prodotte da sviluppatori sconosciuti (in questo caso una fantomatica Deviant Solutions) e delle stelline di valutazione, facilmente manipolabili.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Ciccio, hai cominciato tu e ti sono venuto dietro, quindi non fare la verginella offesa. Per conto mio son pronto a rinunciare alla tua rissa, ma attendo argomenti e non provocazioni. Mauro Leggi tutto
20-5-2014 02:11

Ah, la vecchia, sana rissa da bar, quale sofisticata elucubrazione partorisce il tuo genio! :shock: Devo ammettere che non so se il mio neurone sia in grado di sostenere una discussione di questo livello...
19-5-2014 23:52

C' una soluzione alla tua portata, non tenerne conto e non affaticarti il neurone a rispondere. :twisted: Mauro Leggi tutto
19-5-2014 19:39

Fino a prova contraria, oltre ad affermarlo lo mettono in pratica, cosa che evidentemente non vale per Google: se poi hai prove per dimostrare le tue affermazioni saremo tutti felici di discuterne, delle illazioni, invece, ce ne facciamo ben poco su un forum, quella pi roba da stampa scandalistica... Leggi tutto
19-5-2014 14:03

Domandina strana (?). I soldini dell'app dove sono andati? Lo sa qualcuno? Oltre a chi gli ha presi, ovviamente. Chi li ha presi sar portato in tribunale a rispondere di truffa?
18-5-2014 16:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che lavoro fai?
Agente di commercio
Operaio
Personale medico
Dirigente - Funzionario
Libero professionista
Forze Armate / Guardia / Vigile
Insegnante
Pensionato
Studente
In cerca di occupazione
Casalinga
Commerciante
Imprenditore
Artigiano
Ecclesiastico
Impiegato

Mostra i risultati (4249 voti)
Novembre 2019
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Tutti gli Arretrati


web metrics