Amazon Payments lancia la sfida a PayPal

Debutta il nuovo sistema di pagamento gestito dal gigante dell'e-commerce.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-06-2014]

amazon payments 01

C'è un motivo se fino a oggi Amazon non ha ancora deciso di supportare i pagamenti tramite PayPal: la creatura di Jeff Bezos ha pensato di lanciare un servizio analogo tutto suo.

A rivelarlo per prima è stata l'agenzia Reuters: Amazon Payments - questo il nome della novità - permette di pagare diversi servizi, dagli abbonamenti telefonici alle bollette passando per i download digitali. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il sito di acquisti online che frequenti di più?
Amazon - 50.8%
Buy Vip - 1.2%
eBay - 33.6%
Groupalia - 0.8%
Groupon - 4.2%
Kelkoo - 2.9%
Privalia - 2.0%
Subito - 3.6%
Triboo - 0.8%
  Voti totali: 1323
 
Leggi i commenti (12)
Il gigante dell'e-commerce si pone quindi come intermediario per i pagamenti esattamente come fa PayPal - con il quale diverse aziende hanno accordi per il pagamento di servizi, bollette e via dicendo - trattenendo una piccola percentuale su ogni transazione.

A questo punto, naturalmente, Amazon diventa l'intermediario d'elezione anche per tutti quei soggetti di terze parti che vendono appoggiandosi all'infrastruttura di Amazon stessa e che attualmente costituiscono circa il 40% delle vendite effettuate attraverso il popolare sito.

Pare che Amazon abbia testato per mesi il nuovo sistema di pagamento grazie alla collaborazione con diverse start-up tra cui l'operatore mobile Ting.

La fiducia riposta in Amazon dovrebbe servire anche da garanzia per tutti quei piccoli venditori che hanno un proprio sito ma ancora non sono riusciti a crearsi una reputazione in Rete e ai quali i potenziali acquirenti sono perciò restii a lasciare i propri dati.

amazon payments

«Se vi fermate un attimo a riflettere sulla possibilità di consegnare a un venditore che non conoscete molto bene il diritto di continuare in futuro a fare addebiti sulla vostra carta di credito, allora vedrete che preferirete sapere che dietro tutto ciò c'è una solida collaborazione con Amazon» commenta Tom Taylor, vicepresidente di Amazon.

«Speriamo» - conclude Taylor - «che il prossimo Spotify, chiunque esso sia, stia pensando ad Amazon per i pagamenti».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Paypal, multa di 25 milioni per il credito ''revolving''
Come rubare un account Twitter da 50.000 dollari
L'ecommerce secondo Casaleggio
Pressioni su PayPal per boicottare i torrent tracker
Paypal sospende e poi riammette TorGuard
Paypal entrerà nel mercato dei coupon
L'e-commerce italiano non conosce crisi
PayPal Access, il login unico per gli acquisti online
PayPal arriva nei negozi offline, al posto della carta di credito

Commenti all'articolo (5)

nonostante Amazon sia un colosso mondiale.. credo che battere e superare Paypal sia quasi impossibile anche per società di questo calibro. Ad ogni modo sarà sicuramente una bella sfida!
11-7-2014 11:48

@Italo Mi sembra che il tuo problema non sia il metodo di pagamento di Amazon ma il fatto che qualcuno si è impossessato dei dati della tua carta di credito e l'ha utilizzata derubandoti. Se il problema fosse dovuto al metodo di pagamento di Amazon tutti coloro che acquistano su Amazon con carta di credito si troverebbero, prima o poi,... Leggi tutto
13-6-2014 19:24

{Italo}
Semplice nicorac: se uso una ricaricabile vuol dire non voglio lasciare fondi sulla carta più del tempo necessario della transazione. In qualsiasi store, io ricarico poi clicco su paypal e l'addebito è immediato! Tempo di giacenza fondi sulla ricaricabile: 2-5 secondi! Ok? Vediamo cosa succede su Amazon: tu ordini,... Leggi tutto
11-6-2014 21:29

Scusa ma non ho capito la relazione tra l'addebito differito (che ritengo una prova di onestà e non uno svantaggio, dato che sei libero di annullare l'ordine fino a che non viene spedito) e il fatto di essere derubato. Io ho provato a pagare in anticipo su un altro negozio on line e poi patire le pene dell'inferno x il rimborso quando... Leggi tutto
11-6-2014 17:58

{Italo}
Io con il sistea di addebito Amazon non ho più comprato dopo che per la loro lentezza (addebitano quando spediscono non immediatamente coe tutti gli stores online) sono stato derubato sulla carta di credito ricaricabile. La trovata di imitare Paypal me l'aspettavo ma il rapporto di fiducia con loro è ai minimi termini.... Leggi tutto
11-6-2014 15:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2261 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics