Gli italiani acquistano sempre meno televisori

La concorrenza di Internet e la poca propensione a spendere fanno crollare il mercato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-12-2014]

italiani vendite tv

Un tempo, il televisore era il re del salotto, l'elettro- domestico che non poteva mancare in casa.

Dal 2010 - anno di passaggio al digitale terrestre - in avanti, però, qualcosa è cambiato: le vendite non hanno fatto altro che diminuire.

I dati diffusi dall'Anitec, Associazione Nazionale Industri Informatica, Telecomunicazioni ed Elettronica di Consumo, sono molto chiari: i televisori venduti nel 2010 erano 7,2 milioni, ma già nel 2011 tale cifra era scesa a 6,3 milioni.

Le previsioni per l'anno in corso parlano di un calo decisamente accentuato, con 4,6 milioni di televisori venduti: ciò significa che la spesa è passata dai 2,4 miliardi di euro del 2011 all'1,6 miliardi di quest'anno.

I motivi sono vari: da un lato è finita la spinta costituita dal cambio del «parco macchine» causata dal passaggio al digitale, come spiega Claudio Lamperti, vicepresidente di Anitec; ormai i grandi numeri causati dallo switch off stanno rientrando verso la normalità.

Poi bisogna considerare la diffusione di Internet: laddove per vedere un film prima si acquistava un nuovo televisore, oggi lo schermo del PC, specie se di dimensioni generose, è sufficiente e soddisfacente, anche perché buona parte dei contenuti arrivano dalla Rete e non più dall'etere.

Si spiega anche così il rilevato calo di interesse verso i televisori con schermi più piccoli - di dimensioni che concorrono con quelle degli schermi dei PC - mentre invece resistono le vendite dei TV di grandi dimensioni.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma preferita per la Tv digitale?
Digitale terrestre "liscio"
Sky
Satellitare free to air
Mediaset Premium
Tv di Fastweb
Telecom Italia IpTv
Infostrada Tv
Altre (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (3935 voti)
Leggi i commenti (21)

L'incremento delle vendite di televisori che supportano le ultime tecnologie, dall'Ultra HD all'Oled, «è costante: il 50% su base annua» come spiega sempre Lamperti.

Pare, comunque, che gli italiani siano gli europei meno disposti a spendere quando si tratta di acquistare un nuovo televisore.

L'Anitec ha rilevato che il prezzo medio d'acquisto è di 350 euro, mentre in Spagna si arriva a 400 euro e la media europea è addirittura di 500 euro.

Secondo Lamperti ciò è dovuto al fatto che gli acquirenti italiani non capiscono «che stiamo vendendo dispositivi diversi e non semplici televisori»: insomma, chi acquista un TV al giorno d'oggi in Italia non si avvedrebbe di tutte le possibilità aggiuntive che esso offre rispetto ai modelli di 10 o 20 anni fa, e per questo motivo non sarebbe disposto a spendere cifre importanti.

Ciò si tradurrebbe ovviamente in un giro d'affari inferiore e in meno guadagni per i produttori, una dinamica che alla fine, secondo l'intervista rilasciata da Lamperti a La Repubblica, «ricade sulle spalle dei lavoratori. I produttori se restano in Italia lo fanno diminuendo i posti di lavoro. Oppure lasciano direttamente il Paese: penso a Hitachi o a case italiane come la Mivar che sono scomparse»

La soluzione? «Dobbiamo comunicare meglio che ormai non vendiamo più "solo un televisore" ma un dispositivo in grado di integrare tutti gli aspetti della nostra voglia di intrattenimento» conclude Lamperti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ma quanto sono spione le ''smart TV''?
Le TV 4K di Philips
Internet batte TV: è il principale divertimento
Samsung, addio alle TV al plasma
La TV in bagno, dietro lo specchio
Mivar chiude, produrrà mobili

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Anche questo, ma più che altro è il rifiuto di capire che il consumismo si appoggia su una premessa assurda, ciò la crescita continua.
18-12-2014 11:43

E' il classico rifiuto di capire che il consumismo sta portando l'umanità a distruggere l'ecosistema. :roll:
12-12-2014 23:39

Chissa' se comunicheranno anche che vendono apparecchi "spioni" (alcune smart tv, se ne e' parlato anche qui su ZN) Leggi tutto
12-12-2014 22:48

Il fatto che tutti o quasi hanno dovuto cambiare il televisore con il passaggio al digitale ha avuto come effetto che ora in pochi hanno televisori vetusti. Era più che prevedibile che le vendite di televisori crollassero. Presumo però che le vendite durante gli anni del passaggio al digitale siano state abbondantissime.
12-12-2014 21:56

Dopo essere stati costretti a cambiare apparecchio per il passaggio al digitale, non c'è alcun motivo per cambiare ancora elettrodomestico (Nota: elettro-domestico= un dispositivo elettrico al nostro servizio, non il contrario). Comunque questo è il classico esempio della illogicità dilagante: - compro un apparecchio che deve avere una... Leggi tutto
12-12-2014 21:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale stanza renderesti più smart per prima?
La camera da letto
La cucina
Il bagno / lavanderia
La sala

Mostra i risultati (872 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics