In prova: WD MyPassport Wireless

IL TEST DI ZEUS - L'hard disk esterno di WD si collega anche in Wi-Fi e ha una batteria interna.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-04-2015]

MyPassport Wireless

Nell'ormai affollato panorama degli hard disk esterni, il MyPassport Wireless di WD si distingue innanzitutto per la caratteristica che gli ha dato il nome: oltre a quella USB, offre anche una connessione wireless.

Al cuore, il prodotto di WD è un hard disk da 2,5 pollici disponibile in tagli da 500 Gbyte, 1 Tbyte oppure 2 Tbyte (noi abbiamo provato la versione da 1 Tbyte) che si può collegare al PC tramite la porta USB 3.0 in dotazione.

In più però offre connettività Wi-Fi, una batteria da 3.400 mAh (che secondo WD garantisce un'autonomia di 6 ore, anche se i valori reali riscontrati si situano tra le 4 e le 5 ore) e anche uno slot per schede SD, il tutto controllato da un SoC basato su processore Cortex A8 TI AM3352 accompagnato da 512 MByte di RAM. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Hai una stampante?
Sì, laser.
Sì, a getto d'inchiostro.
Avevo una stampante ma ora non ne ho più bisogno.
Mai avuto una stampante.

Mostra i risultati (2774 voti)
Leggi i commenti (7)
Far stare tutto ciò nel case di un normale disco esterno da 2,5 pollici è un'impresa impegnativa, e infatti il MyPassport Wireless ha un aspetto più massiccio rispetto al tipico prodotto della categoria; la scelta della plastica nera per le parti superiore e inferiore e dell'alluminio per l'intero bordo lo rendono però un mattoncino dall'aspetto gradevole.

Nella parte superiore trovano posto due LED: il primo indica lo stato dell'alimentazione (il colore cambia in base alla carica della batteria), mentre il secondo segnala la presenza della connessione Wi-Fi.

Sul lato sinistro c'è il già citato slot per schede microSD mentre su uno dei lati corti, ai lati della porta USB 3.0, ci sono il pulsante d'accensione e il pulsante WPS, che svolge una duplice funzione: quando l'unità è spenta, se premuto permette di verificare il livello di carica della batteria illuminando il LED corrispondente; quando l'unità è accesa gestisce la connessione Wi-Fi.

scr04
WD Quick View

Insieme al dispositivo in sé, nella confezione ci sono un cavo USB 3.0, l'adattatore per l'alimentazione da rete elettrica (con le spine intercambiabili per adattarsi agli standard italiano e britannico) e la guida di installazione rapida. Il manuale completo, scaricabile anche dal sito di WD, è presente sul disco stesso insieme al software di utilità WD Quick View.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
WD MyPassport Wireless, i benchmark

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Western Digital pronta ad acquisire l'ex divisione memorie di Toshiba
Hard disk da 18 TB a registrazione magnetica assistita da energia

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


@1enry1 Le risposte alle tue domande sono nelle successive pagine dell'articolo: Connessione vedi link[/url] XP non è supportato e la batteria dura poche ore vedi [url=http://www.zeusnews.it/n.php?c=22656]link
17-6-2015 18:51

ma quindi durata della battaeria ? ma una volta preso come si stabilisce la connessione tra pc e sto wd , in modo semplice e per NON epsereti come voi ? grazieee PS ma funzionera' anche con il vecchio XP che dite ?
17-6-2015 09:08

Se non ci interessano le prestazione allora evitiamo di fare dei test. Se ci interessano le prestazioni allora è inutile testare un HD STATA3 che però è collegato ad una porta USB. Si finisce per testare la porta USB. Sono IRRITATO perché gli HD hanno già una porta USB ma i produttori di BOX quasi mai la mettono a disposizione. Che gli... Leggi tutto
4-5-2015 14:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (2047 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 settembre


web metrics