Blu-ray in declino, Samsung cessa la produzione di lettori



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-02-2019]

blu ray samsung

Il Blu-ray è un formato sfortunato: nato con l'idea di sostituire i DVD, è arrivato proprio all'alba dell'era in cui i supporti ottici cessavano di essere importanti, sostituiti dai drive USB prima e dallo streaming poi.

È riuscito a sopravvivere, venendo usato anche per i videogiochi. Ormai, però, la sua sorte pare segnata. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale di queste tecnologie obsolete utilizzi di pi?
Autoradio con mangianastri
Carta carbone
Ciclostile
Fax
Floppy disk
Lavagna luminosa a lucidi
Lettore di compact disc
Macchina fotografica a pellicola
Macchina per scrivere
Proiettore di diapositive
Registratore a cassette
Segreteria telefonica a nastro
Stampante ad aghi
Telefono a rotella
Videoregistratore VHS
Videotel
Walkie talkie
Walkman

Mostra i risultati (4284 voti)
Leggi i commenti (22)
Il segno più evidente di questo declino è la decisione presa ultimamente da Samsung: l'azienda ha fatto sapere - senza esprimere alcuna motivazione - che non produrrà più lettori Blu-ray per il mercato statunitense.

Il continuo declino delle vendite dei supporti fisici - praticamente soppiantati dallo streaming, popolarissimo negli USA - è sicuramente il motivo principale.

Non bisogna poi ignorare la tradizionale mancanza, sui prodotti Samsung, del supporto allo standard Dolby Vision HDR, snobbato dall'azienda coreana in favore di HDR-10 ma preferito dagli appassionati di sistemi home theater, che per lo più quindi si rivolgono a Sony e Panasonic.

Queste due ultime aziende, peraltro, al momento sono le principali produttrici di lettori Blu-ray e, per ora, non sembrano aver intenzione di abbandonare il mercato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

:lol: Leggi tutto
24-2-2019 00:00

Un genio? IL GENIO! :vittoria: Considerato che l'anonimato in internet non esiste ... Si pure autodenunciato! :complimenti: :lol: Leggi tutto
23-2-2019 16:00

Se cos un vero genio del male.... :wink: Basta scarica una versione con risoluzione inferiore no?
23-2-2019 14:59

Non ho capito... ti stai davvero lamentando della dimensione dei file pirata e dai la colpa al Blu Ray? :-) :-) :-)
22-2-2019 09:53

Io odio i Bluray: a parte essere uno standar proprietario di UN singolo produttore (Sony, che provava da almeno trent'anni ad imporre un suo formato) sono anche ridicolmente ingombranti: ho provato a scaricare alcune serie tv, che in Italia vengono trasmesse in orari ridicoli e/o senza rispettare la cronologia (Mr.Robot[/url] e... Leggi tutto
22-2-2019 08:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferiresti lavorare da casa piuttosto che andare in ufficio?
S, ma in azienda non me lo permettono.
No.
S, ma solo alcuni giorni alla settimana.
S, ma solo alcuni giorni al mese.
Sono costretto a farlo ma preferirei di no.
Non lo so.
Non ho un lavoro.

Mostra i risultati (2659 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 gennaio


web metrics