Hacker sbadato attacca una banca con una molotov e si fa condannare per crimini informatici



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-06-2019]

hacker molotov

È già stato provato che per fare l'hacker - nel senso del pirata informatico che si introduce nei sistemi altrui allo scopo di fare danni - serve una buona conoscenza tecnica ma un acume eccezionale non è indispensabile.

Un'ulteriore conferma viene dal caso reso ora noto di un trentacinquenne belga, che nel 2014 venne arrestato per aver lanciato una bomba molotov artigianale contro la filiale di Rumbeke della banca Crelan.

L'uomo, a suo dire, era stato spinto a quel gesto estremo dal comportamento del personale della banca, che aveva rifiutato di ascoltarlo dopo che egli aveva scoperto la scomparsa di 300.000 euro dal conto in banca della madre pochi giorni dopo il divorzio di questa dal marito.

Naturalmente, l'attentatore è stato condannato per quell'atto e deve scontare tre anni di prigione. A questi si sono però aggiunti altri 18 mesi quando gli investigatori hanno scoperto, presso la banca, una chiavetta USB appartenente proprio all'uomo.

Al suo interno, la polizia belga ha trovato prove sufficienti per incolparlo di reati informatici ai danni della banca stessa ma anche del sito web di una pizzeria locale.

Sondaggio
Una ricerca dell'UniversitÓ di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
╚ corretto. Far˛ meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1499 voti)
Leggi i commenti (77)

In entrambi i casi si è trattato di attacchi DDoS portati più volte: nel caso della banca, come forma di vendetta per i motivi già esposti; nel caso della pizzeria, invece, si trattava di una semplice estorsione, dato che gli attacchi sono cessati quando il proprietario ha accettato di pagare del denaro per essere lasciato in pace.

L'approfondimento delle indagini partite dalla chiavetta, che secondo gli investigatori è caduta dalle tasche dell'uomo il giorno in cui ha deciso di attaccare la banca, hanno anche portato a scoprire una sua partecipazione ad attacchi DDoS su larga scala come quelli che hanno colpito la FIFA a partire dal 2017.

L'avvocato dell'hacker sbadato ha affermato che gli intenti del suo cliente erano «nobili», ossia che cercava soltanto di riparare a un torto fattogli dalla banca, e come prova ha citato la sua appartenenza a gruppi come Anonymous Belgium e Cyber Crew; nel caso della pizzeria e della FIFA, tuttavia, la difesa non ha retto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Hacker distratti rivelano per sbaglio due falle finora sconosciute
Hacker sequestrano i server di un ospedale. Vogliono un riscatto in Bitcoin
I consigli di Linus Torvalds per gli hacker
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
Archeoinformatica: cosa voleva dire ''hacker'' in origine?

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Si ma l'attacco informatico ad una pizzeria ? E il pizzaiolo che paga pure ? da manicomio!
4-7-2019 13:27

@Cesco67 :cincin:
29-6-2019 15:01

@Gladiator Ho pensato esattamente la stessa cosa
29-6-2019 14:56

Certo che andare a lanciare una moltov contro una banca con in tasca una chiavetta USB con le prove dei crimini informatici commessi nei confronti della banca stessa e di altri soggetti non denota proprio un elevato QI... (IMHO) :roll:
29-6-2019 14:27

{evodevo}
@Paolosalva Capisco che tu ce l'abbia con i criminali, ma ci sono altreoché delle distinzioni! La prima fra tutte è proprio la definizione di "criminale": ce ne sono così tanti annidati nella "giustizia", nella burocrazia e nella politica di ogni Paese, e riescono così bene nel loro... Leggi tutto
28-6-2019 18:17

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (2170 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics