Le parole di Internet: smishing



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2020]

smishing

Smishing deriva da SMS e phishing: è la tecnica d'inganno informatico che consiste nell'ottenere informazioni personali mandando alla vittima un SMS appositamente confezionato, che usa spesso tecniche psicologiche per indurre la vittima a rispondere.

Nell'esempio qui accanto, il messaggio fa leva sulle angosce sanitarie per spingere la vittima a cliccare sul link, dove l'aspetta probabilmente una finta pagina delle autorità che le chiederà informazioni personali utili per estorsioni, ricatti o furti di denaro.

Un altro esempio è un messaggio che sembra provenire dalla vostra banca, o da un servizio di pagamento online, e vi invita a scaricare la nuova versione dell'app di sicurezza, che in realtà è un'app creata dai truffatori e nella quale la vittima immetterà le proprie credenziali, dandole così ai criminali.

Mycard.ch ha pubblicato un avviso sul problema dello smishing che spiega bene che "I messaggi di questo genere devono essere ignorati e cancellati senza che vi sia alcuna interazione con il mittente. Nessuna banca invia ai propri clienti un SMS di questo tipo senza che vi sia una specifica richiesta a monte. Allo stesso modo non userebbe mai un SMS per spedirvi un link relativo all'e-banking."

Il sito pubblica anche cinque regole di protezione:

1. Non cliccate mai su un link che avete ricevuto tramite un messaggio di testo inviato da un numero sconosciuto o da un'azienda con cui non avete nulla a che fare.

2. Verificate sempre il numero del mittente con occhio critico. Se effettuate una breve ricerca online sul numero sospetto, spesso potete scoprire che si tratta di un numero sconosciuto utilizzato con intenti fraudolenti.

3. Domandatevi sempre se un SMS sia la forma di comunicazione appropriata in quella situazione specifica. Non capiterà mai che, in caso di problemi, un istituto finanziario o un rivenditore online, ad esempio, vi chiedano tramite SMS di fornire i vostri dati.

4. Diffidate in partenza messaggi da cui si evince una particolare urgenza (subito o urgentemente) e in cui vi viene chiesto di inserire i vostri dati personali.

5. Se ricevete un SMS non in risposta a una vostra richiesta da un'azienda che apparentemente conoscete, contattatela tramite un altro canale e informatevi sull'autenticità della richiesta.

Da parte mia aggiungo di non fidarsi del numero del mittente, che è estremamente facile da falsificare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Le parole di Internet: link rot
Le parole di Internet: interoperabilità
Noia da lockdown, il vero rischio cyber del 2021
Smishing, la minaccia arriva via SMS
In aumento il phishing che usa il vaccino antiCovid come esca
I principali trend per la sicurezza informatica del 2021
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello

Commenti all'articolo (3)

Si segna il messaggio come SPAM o come Indesiderato e lo si cancella. Il client di posta o il servizio webmail utilizzato considereranno da quel momento tutte le mail che provengono da quell'indirizzo come SPAM e le sposteranno nella apposita cartella per evitare che l'utente le possa vedere e, per errore, cliccare su eventuali link. Leggi tutto
7-12-2020 16:39

"Non cliccate mai su un link che avete ricevuto" è più che sufficiente, senza tutta la pappardella che segue e che l'utente dimentica già mentre la legge. Se la legge. :roll: Leggi tutto
20-10-2020 20:36

Evitare di cliccare un link di una mail di provenienza dubbia: ma che fare quando si è tempestati di spam con l'indicazione "ricevi questo messaggio perché sei iscritto alla mailing list X, per disiscriverti clicca qui?"
20-10-2020 15:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il governo vorrebbe eliminare la tassa di proprietà travestita da canone, trasferendola sulla bolletta della luce. Sei d'accordo?
No
Non lo so

Mostra i risultati (2829 voti)
Settembre 2021
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics