Un sito per far sorridere i soggetti delle vecchie foto

Con Deep Nostalgia ora si muovono, battono le palpebre e sorridono.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2021]

deep nostalgia deepfake

Quando si parla di deepfake di solito lo si fa per mettere in guardia dalle possibilità di uso illecito di questa tecnologia.

Grazie agli algoritmi di intelligenza artificiale diventa infatti possibile creare filmati in grado di ingannare lo spettatore in modo quasi perfetto, lasciando credere che sia davvero il soggetto ripreso a compiere quelle azioni e a dire quelle parole, quando invece ad agire è una terza persona alle fattezze della quale sono state sovrapposte le sembianze della persona presente nel video.

Tuttavia, i deepfake si possono usare anche a fini più benevoli.

Usando le tecnologie sviluppate dall'israeliana D-ID, l'americana MyHeritage ha creato il servizio Deep Nostalgia il cui scopo è ridare una parvenza di vita alle persone ritratte nelle fotografie (con un'attenzione particolare alle vecchie foto di famiglia).

Dopo che l'utente ha caricato una foto, l'algoritmo valuta quale tra i video pre-registrati presenti in archivio vi si adatti meglio; quindi applica i movimenti del video alla foto, che viene trasformata in una Gif animata.

Il soggetto della foto prende così a muovere gli occhi, a girare la testa, e persino a sorridere. Il risultato è nel complesso convincente, anche se non assolutamente perfetto: resta un certo effetto di straniamento che la IA non riesce del tutto a eliminare.

Deep Nostalgia consente a chiunque di caricare fino a un massimo di cinque fotografie in maniera gratuita, pur chiedendo la registrazione; una volta compiuta l'elaborazione, i file vengono eliminati e nessuna traccia resta sui server della società.

Chi desideri sottoporre al servizio più di cinque immagini deve invece sottoscrivere un account a pagamento.

Qui sotto, un video che mostra che cosa sia in grado di fare Deep Nostalgia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Microsoft un chatbot per parlare con il caro estinto
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Photoshop e Intelligenza Artificiale riportano in vita gli imperatori romani
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Cybersecurity, continuano le manipolazioni nei processi elettorali
Google combatte i deepfake inondando il web di deepfake
Deepfake: Facebook non li toglie, neanche se il soggetto è Zuckerberg
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Come si riconosce un video Deepfake? A occhio
L'intelligenza artificiale che trasferisce i movimenti del volto da un video all'altro
Riconoscere i video manipolati con l'Intelligenza artificiale

Commenti all'articolo (3)

L'ho fatto con una foto di mio nonno ed il risultato è piaciuto alla famiglia: è stato emozionante vedere il nonno guardarti e sorriderti. Poi ho tentato con una foto di mio figlio ma è riuscito male, così non l'ho mostrato a nessuno e non l'ho salvato, ahah! Non era una foto professionale. Insomma, ho capito che solo con una buona foto... Leggi tutto
10-3-2021 18:03

Anche se, francamente, la sua utilità pratica mi resta poco chiara...
7-3-2021 14:09

{zir chel}
Se la tecnologia è israeliana, ha sicuramente una origine militare. Il video è davvero intrigante, a prescindere.
2-3-2021 14:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (5962 voti)
Aprile 2021
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 aprile


web metrics