Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è

In attesa della correzione per PrintNightmare, Microsoft consiglia di rinunciare a stampare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-07-2021]

printnightmare falla windows

In occasione dell'ultimo Patch Tuesday, Microsoft ha rilasciato la patch per una falla (identificata dal codice CVE-2021-1675) scovata nello Spooler di Stampa di Windows e considerata come una vulnerabilità che, sfruttata, consente all'utente di acquisire diritti superiori a quelli che possiederebbe in condizioni normali.

Dato che a quel punto la patch era disponibili, i ricercatori dell'azienda cinese QiAnXin hanno pubblicato i dettagli tecnici relativi alla falla, spiegando anche come sfruttarla. Il guaio è che, in realtà, hanno rivelato tutti i dettagli tecnici relativi a un'altra falla, presente anch'essa nello Spooler, ma non ancora corretta.

Non appena la verità è venuta a galla, il codice è stato subito ritirato, ma il danno ormai era fatto: lo sfruttamento della vulnerabilità, battezzata PrintNightmare e identificata dal codice CVE-2021-34527, è iniziato.

La falla è molto seria. Consente l'esecuzione di codice da remoto ed è stata paragonata a una sorta di nuovo Stuxnet per i danni che potrebbe causare.

Lo Spooler di Stampa è infatti generalmente in esecuzione su tutti i PC con Windows, server compresi; la falla consente di eseguire codice con i privilegi di sistema e, perciò, consente a chi la sfrutta di «installare programmi; visualizzare, modificare o cancellare dati; o creare nuovi account utenti con diritti completi» come spiega Microsoft stessa.

Per mitigare gli effetti della falla, Microsoft consiglia di disabilitare il servizio relativo allo Spooler, operazione che però impedisce di stampare sia in locale che in remoto.

Il modo più semplice per disattivare lo Spooler è utilizzare due comandi da impartire via PowerShell:

Stop-Service -Name Spooler -Force
Set-Service -Name Spooler -StartupType Disabled

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows, patch di emergenza per sistemare i problemi con la stampa
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
PrintNightmare, la patch non funziona
Windows 10, problemi a barra e stampanti dopo l'update
La telescrivente per Telegram, dedicata alla nonne
Robot assassini crescono
Come fare il backup delle stampanti di Windows 10
Il foglio di carta interattivo per ricevute da firmare con un dito
Windows 10, patch d'emergenza per risolvere i problemi con le stampanti
Google si prepara a uccidere Cloud Print
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Il Pc con schermo e tastiera dentro il mouse
Symantec: Stuxnet cova nell'ombra

Commenti all'articolo (3)

Errore o consapevolezza??? Leggi tutto
10-7-2021 14:22

{al}
questo dimostra ancora una volta che il vecchio codice non si butta e non si modifica, fino a che qualcuno dimostra che non funziona (budget permettendo)
7-7-2021 15:12

{betazoid}
Eh quei geniacci di Microsoft, non passa giorno senza la notizia di una o più falle. Con Windows 11 sarà l'apoteosi della falla, sospetto, malgrado le legioni di lemming che installano le preview e poi le versioni beta.
3-7-2021 19:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La discriminazione è più difficile da vedere rispetto al passato, ma c'è sempre. Quale di queste affermazioni ti senti di condividere maggiormente?
Le donne spesso sono additate come più pettegole degli uomini e ritenute meno simpatiche.
Le donne hanno più difficoltà degli uomini a ricevere il giusto credito quando partecipano a progetti di gruppo.
Le donne sono giudicate più severamente degli uomini per il loro aspetto.
Le donne in genere ricevono delle proposte economiche più basse degli uomini, a parità di posizione.
Le donne sono ritenute non qualificate fino a quando non hanno dato prova di esserlo, agli uomini accade meno spesso.
Le donne vengono promosse in base ai risultati, gli uomini (anche) in base al potenziale.
Le donne spesso non vengono invitate tanto quanto gli uomini a eventi di socializzazione come le uscite al pub o a vedere le partite.

Mostra i risultati (1177 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 gennaio


web metrics