Google, il supporto ai Chromebook ora dura 10 anni

Le proteste di scuole, genitori e ambientalisti sono state ascoltate, anche se solo per quanto riguarda il software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-09-2023]

chromebook supporto 10 anni

Google deve essersi sentita molto irritata - e forse anche preoccupata - da quando si è diffusa la voce, peraltro confermata da varie prove empiriche, secondo la quale i Chromebook semplicemente non sarebbero "fatti per durare".

Una fama di questo tipo danneggia qualsiasi prodotto, specialmente se esso è dedicato alle scuole le quali - si sa - tipicamente non sono certo in animo o nella possibilità di spendere periodicamente cifre consistenti per aggiornare le proprie apparecchiature.

Per evitare una fuga in massa di potenziali acquirenti, Google ha quindi deciso di estendere a 10 anni il supporto ai Chromebook, a partire dal 2024 e anche per i modelli venduti negli anni precedenti.

È necessario precisare che la definizione di supporto, in questo caso, comprende la distribuzione automatica degli aggiornamenti software e, sebbene la cessazione degli aggiornamenti sia un punto problematico sollevato a suo tempo dalle scuole americane, non era l'unico.

Un altro problema, certo non secondario, riguardava il fatto che l'hardware dei Chromebook tende a guastarsi con una certa frequenza, che i ricambi costano parecchio e che la manutenzione non è semplice. Questi dettagli non vengono affrontati dalla decisione odierna di Google.

Nonostante ciò, lo US Public Interest Research Group (che in aprile aveva sollevato la questione della fragilità dei Chromebook dal punto di vista hardware e dal punto di vista software) si è dichiarato soddisfatto.

«La decisione di Google è una vittoria per i genitori, gli studenti, e gli ambientalisti che hanno chiesto di estendere la vita dei Chromebook in risposta al rapporto Chromebook Chum» ha dichiarato il direttore della campagna Designed to Last, Lucas Rockett Gutterman. «Grazie all'aspettativa di vita di 10 anni, meno portatili saranno gettati via soltanto perché per loro è arrivata "l'ora di morire"».

Chi fosse in possesso di un Chromebook e volesse sapere quanto durerà ancora il supporto ufficiale può visitare la pagina in proposito messa a disposizione da Google, dove i vari modelli sono raggruppati in base al produttore e per ciascuno è indicato l'anno in cui cesseranno gli aggiornamenti automatici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chromebook, una parziale delusione
I Chromebook sono tra noi
Chromebook violerebbe un marchio registrato
Google Docs va (anche) offline
Chromebook in Italia, ecco le tariffe
Google svela i Chromebook, i portatili in affitto

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Probabilmente avevano puntato alto per cercare di ottenere almeno il minimo, oppure, a pensar male..., con tutto quel che ne segue. Leggi tutto
19-9-2023 18:39

{aldo}
io voglio android come il vecchio windows, con iso di installazione
19-9-2023 09:13

Uno che va dal commesso per comprare un computer e chiede se dentro si trova Android, ha appena dichiarato in maniera inequivocabile al quel commesso che non ci capisce nulla non solo di informatica, ma proprio del prodotto che vuole acquistare, e quindi il commesso potrÓ dirgli qualsiasi fandonia, che il poveretto sara impossibilitato a... Leggi tutto
18-9-2023 16:09

Ok lo aggiornano, ma poi le app non e' che diventano skizzinose perche la versione di chomeOS e' troppo vecchia ? O si parla anche di majorUpdate ?(Dubito).
18-9-2023 12:00

Maary79 alcuni giorni fa', una persona stava comprando un notebook, ed ha chiesto al commesso se era con Android.
16-9-2023 08:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il genere di applicazioni che utilizzi di pi¨ sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
UtilitÓ (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (2148 voti)
Febbraio 2024
Il caso delle telecamere di sicurezza che lasciano sbirciare nelle case altrui
Windows 11, malfunzionamenti a raffica dopo l'ultimo update
L'attacco informatico con gli spazzolini da denti
Malware di fabbrica nei mini PC venduti su Amazon
Samsung, beccata a barare, la butta sul filosofico
Google dice addio alla cache delle pagine web
LibreOffice 24.2 è pronto per il download
Gennaio 2024
Windows 11, sparisce la barra delle applicazioni
Al posto di Windows 12, un Windows 11 più snello e pieno di IA
IA, clonare le voci per truffare il prossimo è un gioco da ragazzi
No, le auto elettriche non vanno in tilt per il freddo
Errore 0x80070643 in Windows Update: la soluzione è un po' nerd
Rilasciato Scribus 1.6, la soluzione open source per il desktop publishing
Microsoft lancia il tasto Copilot
SSD, prezzi in aumento
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 febbraio


web metrics