Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 1359

Microsoft disabilita AutoRun Windows Xp Vista 2003 Hot!

News - Dopo Windows 7 è la volta di Vista, Xp e Windows Server. Così Microsoft spera di limitare la diffusione del malware. (7 commenti)
15-09-2009
Hot! Wikimedia Italia causa diffamazione 20 milioni

News - L'organizzazione deve affrontare una causa civile intentata da un deputato del PdL. (19 commenti)
15-09-2009
Microsoft Bing Visual Search ricerca visuale Hot!

News - Visual Search permette agli utenti di fare ricerche come se sfogliassero un catalogo di fotografie. "Si impiega il 20% di tempo in meno" sostiene Microsoft. (2 commenti)
15-09-2009
Hot! Agenzia Entrate regala 134 portatili dismessi

News - Scuole ed enti non profit possono accaparrarsi gratis una collezione di notebook... d'antiquariato. (10 commenti)
15-09-2009
Google Fast Flip News si sfogliano rivista cartace Hot!

News - Esce dai Labs una "rivista virtuale" che permette di passare da una notizia all'altra come in un giornale cartaceo.
15-09-2009
Hot! Vivox chat vocale su Facebook

News - Sarà presto possibile parlare dal vivo con tutti gli amici del social network. Facebook farà tremare il dominio di Skype? (5 commenti)
15-09-2009
LG GW620 smartphone Google Android Skott Ahn Hot!

Maipiusenza - L'azienda coreana ha presentato GW620. Alcune specifiche tecniche restano segrete, ma il debutto è fissato per l'ultimo trimestre dell'anno. (2 commenti)
15-09-2009
Hot!

Flash - Le autorità elvetiche non sono ancora soddisfatte: Google ha 30 giorni di tempo per rendere ancora più anonimi volti e targhe. (2 commenti)
15-09-2009
Hp Canon alleanza stampanti multifunzione ufficio Hot!

News - Le due aziende uniranno le forze per risollevare il settore delle macchine per ufficio. Obiettivo: stampanti efficienti e costi contenuti.
15-09-2009
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1672 voti)
Leggi i commenti (7)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati

web metrics