Windows Phone sorpassa Blackberry, Android sempre in testa

BlackBerry OS continua a perdere utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-05-2013]

windows phone 8 supera blackberry

Considerare i primi due posti della classifica dei più diffusi sistemi operativi per smartphone è tempo perso: Android è saldo al primo posto e iOS al secondo.

La vera battaglia si svolge dal terzo posto in giù, dove i sistemi "minori" si combattono per la supremazia e cercare di impensierire i due giganti.

L'ultimo aggiornamento registra infatti un sorpasso da parte di Windows Phone su BlackBerry OS, con il sistema di Microsoft che conquista il terzo posto mentre il rivale canadese deve accontentarsi del quarto.

Entrambe le piattaforme hanno di recente subito degli aggiornamenti importanti, l'una con Windows Phone 8 e l'altra con BlackBerry 10, ma a quanto pare il maggior gradimento è stato raccolto dalla soluzione elaborata a Redmond.

La classifica globale per il primo trimestre del 2013 assegna quindi il 75% del mercato ad Android (un anno fa era il 59,1%); segue iOS con il 17,3% (23% nel 2012); poi c'è Windows Phone con il 3,2% (2%nel 2012); quindi BlackBerry OS con il 2,9% (6,4% nel 2012).

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4685 voti)
Leggi i commenti (11)

Ancora più in fondo stanno Linux (1% quest'anno, 2,4% nel 2012) e Symbian (0,6% quest'anno, 6,8% nel 2012). Infine una quota così piccola da non rientrare nemmeno nelle percentuali (ma che ammontava allo 0,4% nel 2012) appartiene agli altri sistemi alternativi (Bada, Maemo, webOS e via di seguito).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Samsung fonde Bada con Tizen
Windows Phone 7 sorpasserà l'iPhone nel 2015

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Concordo con te sul fatto che M$ stia tentando di replicare sugli smartphone la vecchia tattica che tanto successo le dato con i PC e notebook, però l'impressione che ne ho ricavato fino ad oggi - indipendentemente dal piacere o non piacere dell'interfaccia - è che sia stata in grado di riportarsi al terzo posto con una certa fatica e... Leggi tutto
27-5-2013 19:22

Caro maxismakingwax, non hai torto. Ma " l'hardware nuovo sembra destinato ad avere le finestrelle. Me ne dispiaccio ma mi pare la tendenza sia quella" non concordo affatto. Alla fine, son sempre i consumatori (oggi termine sempre più azzeccato, purtroppo) a decretare un successo o meno, non c'è un Re che obbliga in virtù del... Leggi tutto
27-5-2013 16:27

Vedo che le cattive abitudini sono tante deprecabili quanto contagiose. Diciamo che se non sono "morti" sono circondati:arrendetevi! Anche a me non piace Windows phone 8, tanto meno Microsoft in generale, ma al contrario vostro baso le mie previsioni su osservazioni dei fatti: la cas(t)a di Redmond sta di fatto ritagliandosi... Leggi tutto
27-5-2013 09:37

Mi piacerebbe sapere cosa tiene conto la "classifica", dei terminali venduti? di quelli attivi cioe' con SIM all'interno e accesi? E come fanno ad avere questi dati? Li chiedono ai gestori delle reti mobili o li stimano in un qualche modo?
26-5-2013 22:53

Concordo caro Gladiator. Anche sul fatto di insistere sulla modalità schiacciapensieri a piastrelle . . Ma, chi vuol il suo mal... NON ROMPA I MARONI AGLI ALTRI!!!!!! :)
26-5-2013 11:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2367 voti)
Settembre 2022
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 settembre


web metrics