BlackBerry è in vendita

L'azienda canadese è in cerca di ''alternative strategiche'' per poter sopravvivere.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-08-2013]

blackberry z10 q10 heins

Se ne parlava da un po' di tempo, ora è ufficiale: BlackBerry è in vendita, o almeno è in cerca di un alleato potente.

La società nata come RIM (Research In Motion), la pioniera degli smartphone che appena nel 2009 era seconda soltanto a Nokia (altra aziende in cerca di una nuova identità), ha sostanzialmente innalzato bandiera bianca di fronte a Google, Apple e Microsoft.

Il comunicato ufficiale ovviamente non utilizza queste parole, ma afferma che «considerate l’importanza e la forza della nostra tecnologia e il settore in forte evoluzione in un mercato competitivo, è il momento giusto per esplorare alternative strategiche».

Al momento BlackBerry è in cerca di un partner con cui creare una joint venture, ma pare di capire che non sia completamente esclusa l'ipotesi di una cessione totale dell'azienda.

«Nel frattempo» - spiega il CEO, Thorsten Heins - «continuiamo a credere di avere a disposizione un’eccezionale tecnologia. Continueremo a ridurre i costi, essere più efficienti, svilupperemo ancora BES 10 e la nostra piattaforma di messaggistica».

Sondaggio
Qual la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4644 voti)
Leggi i commenti (11)

Tra le possibilità di BlackBerry, oltre alla joint venture e alla vendita completa, ci sono anche altre due scelte: la prima è l'uscita dalla Borsa, che permetterebbe all'azienda di avere un po' di respiro (non avendo più il fiato degli azionisti, che aspettano risultati, sul collo) ma richiederebbe qualcuno con molto denaro da investire e una buona propensione al rischio.

L'altra ipotesi è quella di suddividere la società in aziende diverse: una potrebbe essere quella che realizza l'hardware, l'altra quella che detiene i brevetti (per oltre 2 miliardi di dollari) e potrebbe dedicarsi alla progettazione software o hardware e via di seguito. Le aziende così restanti potrebbero poi fare gola a qualche gigante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lenovo vuole comprare BlackBerry
Da Google a Samsung, tutti vogliono BlackBerry
Ascesa e caduta di Blackberry
BlackBerry lascia a casa quasi metà dei dipendenti
Niente BlackBerry 10 per i Playbook
BlackBerry mette al sicuro i dati su Android e iPhone
Windows Phone sorpassa Blackberry, Android sempre in testa
RIM: Android è insicuro perché open
Il brevetto di BlackBerry per un telefono dual screen
Il BlackBerry Z10 debutta in Italia
BlackBerry 10 alla riscossa con due nuovi smartphone
Belkin comprerà Linksys da Cisco, Lenovo forse RIM

Commenti all'articolo (5)


Pare che al mondo d'oggi e, in particolar modo, nei settori informatico, comunicazione e telefonia mobile, elettronica di consumo e similari basti assai poco per bruciare ottimi potenziali e anche posizioni di dominio assai consolidate come capitato anche a Nokia. M$ sta ancora cercando rivalse nel settore degli smartphone e tablet ma... Leggi tutto
18-8-2013 09:51

Blackberry ha come strategia vendere??? wow... Ormai alla frutta (gioco di parole :D ) peccato aveva un ottimo potenziale.
15-8-2013 16:20

La MS non dispone pi dei soldi del periodo d'oro e poi gi stata scottata dalla Nokia e il suo OS malgrado che sia stato ultra-spinto commercialmente stato un enorme flop. Nota: Il centro di ricerca Nokia (in collaborazione Siemens) in Italia stato chiuso questa estate. OK che non c' pi il furbone Bill, ma sarebbe troppo... Leggi tutto
15-8-2013 01:28

Chi ti dice che non ci abbiano gi pensato in M$, non mi sembra che l'accordo con Nokia sia stato ideato per rimanere a se stante. (In quanto agli smartphone con le piastrelline, beh... stendiamo un velo pietoso :wink: )
14-8-2013 18:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual il risultato corretto di 6/2(1+2) ?
1
9

Mostra i risultati (3798 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics