Samsung Galaxy S5 a febbraio ma senza Android

Rivestito in un materiale duro quanto il diamante, riconoscerà l'iride del padrone e segnerà l'abbandono del sistema operativo di Google.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-12-2013]

samsung galaxy s5

È già iniziato il conto alla rovescia per il Galaxy S5, nuovo smartphone di punta di Samsung e successore del Galaxy S4 rilasciato lo scorso aprile.

L'azienda coreana non ha ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale, ma secondo il sito ZDNet Corea non ci sono dubbi: il Galaxy S5 arriverà a febbraio, con presentazione in occasione del Mobile World Congress (dal 24 al 27 febbraio).

Dato che non vi sono conferme ufficiali, per quanto riguarda le caratteristiche tecniche bisogna affidarsi alle indiscrezioni: si parla di processore a otto core con 3 Gbye di RAM e 32 Gbyte di memoria interna, schermo da 5 pollici con risoluzione di 2.560 x 1.440 pixel e fotocamera da 16 megapxiel.

Novità sono previste anche sul fronte dei materiali utilizzati: per la scocca si parla dell'abbandono del policarbonato in favore dell'alluminio e di un materiale di rivestimento basato sul carbonio e trattato ad altissime temperature e pressioni, tale da renderlo resistente quanto il diamante.

Sondaggio
Secondo te qual è tra questi il miglior smartphone del momento? Confronta i risultati con quelli del sondaggio successivo primavera/estate 2014)
Apple iPhone 5C - 3.3%
Apple iPhone 5S - 17.8%
BlackBerry Q10 - 1.0%
BlackBerry Z10 - 1.1%
HTC One - 9.6%
LG Optimus G Pro - 1.3%
LG G2 - 6.6%
Motorola Moto X - 1.9%
Nokia Lumia 925 - 3.1%
Nokia Lumia 1020 - 7.2%
Samsung Galaxy Note 3 - 16.1%
Samsung Galaxy S4 - 31.2%
  Voti totali: 2513
 
Leggi i commenti (4)

Non può mancare, poi, la funzione studiata appositamente per "stupire": se l'iPhone 5S faceva parlare di sé per l'integrazione del lettore di impronte digitali nel tasto Home, il Galaxy S5 - pare - integrerà uno scanner per l'iride.

Lo sblocco del telefono avverrebbe quindi rivolgendo uno sguardo al sensore, accentuando la deriva biometrica degli smartphone cui stiamo assistendo in questo periodo.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Addio Android, benvenuto Tizen

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Già scavalcato il lettore d'impronte digitali
Già hackerato il Galaxy S5?
I prototipi del Galaxy S5 si fanno vedere, arrivo imminente
Samsung valuta gli smartphone rottamati fino a 200 euro
Il Galaxy S4 debutta in Italia
Samsung Galaxy S4, otto core e schermo Full HD

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 29)


Ma chi ti ha detto che WhatsApp gira solo sotto Android? :shock: Io lo sto usando tranquillamente con Windows Phone :!:
13-1-2014 18:25

gli "utonti" quando scopriranno che non c'è uozzapp non lo compreranno mai !
13-1-2014 15:25

concordo :D
11-1-2014 13:50

Ma siamo sicuri che molti si accorgeranno che è senza android???? se fanno un ottimo porting e le app vanno su lo stesso in attesa di quelle ottimizzate per tizen....
11-1-2014 12:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5302 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 dicembre


web metrics