Samsung Galaxy S5 a febbraio ma senza Android

Rivestito in un materiale duro quanto il diamante, riconoscerà l'iride del padrone e segnerà l'abbandono del sistema operativo di Google.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-12-2013]

samsung galaxy s5

È già iniziato il conto alla rovescia per il Galaxy S5, nuovo smartphone di punta di Samsung e successore del Galaxy S4 rilasciato lo scorso aprile.

L'azienda coreana non ha ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale, ma secondo il sito ZDNet Corea non ci sono dubbi: il Galaxy S5 arriverà a febbraio, con presentazione in occasione del Mobile World Congress (dal 24 al 27 febbraio).

Dato che non vi sono conferme ufficiali, per quanto riguarda le caratteristiche tecniche bisogna affidarsi alle indiscrezioni: si parla di processore a otto core con 3 Gbye di RAM e 32 Gbyte di memoria interna, schermo da 5 pollici con risoluzione di 2.560 x 1.440 pixel e fotocamera da 16 megapxiel.

Novità sono previste anche sul fronte dei materiali utilizzati: per la scocca si parla dell'abbandono del policarbonato in favore dell'alluminio e di un materiale di rivestimento basato sul carbonio e trattato ad altissime temperature e pressioni, tale da renderlo resistente quanto il diamante.

Sondaggio
Secondo te qual è tra questi il miglior smartphone del momento? Confronta i risultati con quelli del sondaggio successivo primavera/estate 2014)
Apple iPhone 5C - 3.3%
Apple iPhone 5S - 17.8%
BlackBerry Q10 - 1.0%
BlackBerry Z10 - 1.1%
HTC One - 9.6%
LG Optimus G Pro - 1.3%
LG G2 - 6.6%
Motorola Moto X - 1.9%
Nokia Lumia 925 - 3.1%
Nokia Lumia 1020 - 7.2%
Samsung Galaxy Note 3 - 16.1%
Samsung Galaxy S4 - 31.2%
  Voti totali: 2513
 
Leggi i commenti (4)

Non può mancare, poi, la funzione studiata appositamente per "stupire": se l'iPhone 5S faceva parlare di sé per l'integrazione del lettore di impronte digitali nel tasto Home, il Galaxy S5 - pare - integrerà uno scanner per l'iride.

Lo sblocco del telefono avverrebbe quindi rivolgendo uno sguardo al sensore, accentuando la deriva biometrica degli smartphone cui stiamo assistendo in questo periodo.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Addio Android, benvenuto Tizen

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 29)


Ma chi ti ha detto che WhatsApp gira solo sotto Android? :shock: Io lo sto usando tranquillamente con Windows Phone :!:
13-1-2014 18:25

gli "utonti" quando scopriranno che non c'è uozzapp non lo compreranno mai !
13-1-2014 15:25

concordo :D
11-1-2014 13:50

Ma siamo sicuri che molti si accorgeranno che è senza android???? se fanno un ottimo porting e le app vanno su lo stesso in attesa di quelle ottimizzate per tizen....
11-1-2014 12:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3967 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 13 agosto


web metrics