Un albero per ogni video visto. Lo regala Pornhub

Il celebre sito si impegna per l'ambiente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-05-2014]

pornhub

Lamentarsi dello stato di salute dell'ambiente è facile, mentre fare qualcosa di concreto non è da tutti.

Il buon esempio stavolta arriva da un sito a luci rosse, il popolare Pornhub, che in occasione dell'Arbor Day ha dato vita a un'iniziativa particolare.

L'Arbor Day è una giornata dedicata agli alberi: privati e associazioni in tutti gli Stati Uniti, in quel giorno, piantano almeno un albero.

L'iniziativa di Pornhub si chiama Pornhub gives America wood, che può significare Pornhub regala alberi all'America ma gioca anche sul doppio significato di wood, che è una parola usata colloquialmente per indicare l'erezione.

Per ogni 100 video visti nella categoria Big Dick (che non dovrebbe aver bisogno di traduzione), Pornhub pianterà un albero; al momento in cui scriviamo sono già oltre 15.000 gli alberi promessi in questo modo.

Sondaggio
Secondo te quale di questi Ŕ il progetto (realizzabile) che cambierÓ di pi¨ le nostre vite?
L'accesso a Internet in tutto il mondo, tramite dirigibili o mongolfiere
Gli smartwatch
Le lenti a contatto con sensori e microcamera
L'hoverboard
L'auto che si guida da sola, senza pilota
Calico, contro l'invecchiamento o addirittura la morte
L'ascensore spaziale
I Google Glass
L'accesso a Internet in fibra ottica
Ara, lo smartphone modulare

Mostra i risultati (1922 voti)
Leggi i commenti (15)

«Abbiamo visto un'opportunità di promuovere il nostro marchio e fare del bene alla comunità» spiega Mike Williams, portavoce del sito.

A giudicare dall'adesione, anche chi non ha particolarmente a cuore il futuro delle foreste deve aver trovato un'ottima scusa per guardare filmati a luci rosse in libertà, oltretutto facendo qualcosa di concreto per l'ambiente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Pornodipendenti come per alcol e droga
Il primo porno girato coi Google Glass
Scarica cartoni animati per l'asilo ma era un porno
Niente copyright sul porno

Commenti all'articolo (1)

Ottima idea. Pornhub con questa iniziativa ha aggiunto l' utile al dilettevole :complimenti:
5-5-2014 00:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (1810 voti)
Febbraio 2020
Il primo smartphone con Windows 10
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics