MacOS System 6 e 7 rivivono nel browser

Gli storici sistemi operativi di Apple sono disponibili gratis grazie all'Internet Archive.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-04-2017]

system7
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Se siete degli appassionati di retrocomputing, probabilmente già sapete che l'Internet Archive è una miniera d'oro per provare nuovamente le sensazioni fornite da sistemi ormai caduti nell'oblio.

Dalle applicazioni di Windows 3.1 ai giochi per Amiga, le possibilità di fare un tuffo nel passato sono davvero numerose, e non è necessario disporre di hardware o software particolari: tutto funziona all'interno del browser grazie a degli emulatori. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale è il motivo principale della tua scelta di cambiare fornitore di ADSL o di fibra ottica?
Maggiore velocità
Tariffe più convenienti
Tv in aggiunta
Telefonia mobile in aggiunta
Altro

Mostra i risultati (671 voti)
Leggi i commenti (1)
Di recente alla lista dei software emulati si sono aggiunti due importanti pezzi di storia: il MacOS System 6 e il MacOS System 7, completi di decine di vecchie app, dall'elaboratore di testi MacWrite agli interpreti Basic, passando ovviamente per diversi giochi.

Chi fosse interessato all'intera libreria di software per Mac disponibili può visitare la pagina dedicata dell'Internet Archive.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
GifCities, la raccolta delle Gif animate anni '90
10.000 titoli Amiga giocabili gratuitamente nel browser
1500 vecchie app per Windows 3.1 emulate nel browser, gratis
Oltre 2.000 giochi per DOS disponibili gratis nel browser
900 giochi arcade nel browser disponibili gratuitamente

Commenti all'articolo (1)

{Paolo}
decisamente meglio il vecchio mac os classic (A/UX), che quel mac os x.
19-4-2017 22:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2333 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics