Outlook fuori servizio in tutto il mondo

Disservizi si stanno verificando in molte zone del pianeta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2020]

outlook disservizi

Non è un buon periodo per i fruitori dei servizi online di Microsoft: tra la fine della scorsa settimana e l'inizio di quella corrente ci sono stati gravi disservizi per gli utenti di Microsoft 365 negli Stati Uniti, e ora lo stesso destino tocca a Outlook.

In tutto il mondo ci sono segnalazioni da parte di utenti che non riescono più a raggiungere la propria casella email ma vengono invece accolti da un messaggio che spiega che qualcosa è andato storto.

I problemi sono iniziati nel corso della mattina del 1 ottobre e, al momento in cui scriviamo, non sono ancora stati risolti, ma continuano a verificarsi a macchia di leopardo.

Da parte propria, Microsoft ha confermato l'indisponibilità dei servizi Outlook ed Exchange Online tramite l'interfaccia web di Outlook; pare che i guai si siano verificati inizialmente in India, ma poi si siano estesi a tutto il pianeta informatizzato.

Quanto alle cause, per ora non ci sono indicazioni. I tecnici del gigante di Redmond sono al lavoro sul problema, ma intanto iniziano ad arrivare segnalazioni di difficoltà anche con OneDrive e Skype.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Outlook, bug nell'ultimo update impedisce di scrivere le email

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

@eratostene A me quel sistema sembra una sincronizzazione, che non ha nulla a che vedere con il backup. P.es. in caso un pc venga colpito da ramsonware che cripta i dati, poi ti ritrovi quattro pc con i dati criptati :shock: . Ma anche se cancelli involontariamente un file lo hai perso in quattro posti contemporaneamente... Le copie di... Leggi tutto
4-12-2020 17:55

@Gladiator, io ho il cloud perchè uso indifferentemente 4 computer diversi (in 3 sedi + un portatile): così i dischi sono perfettamente uguali (e riesco così persino ad usare lo stesso progetto di QGIS... - un geographic information system). In una quarta sede ho il collegamento per estrarre tutti i files che mi occorrono. Non vedo come... Leggi tutto
4-12-2020 08:53

@Cesco67 Assolutamente d'accordo sul fatto che affidarsi al solo cloud provider per il backup dei dati è completamente sbagliato sia in termini di utenti casalinghi che, ancora di più, per utenti aziendali. E' certamente indispensabile prevedere almeno un paio di metodi di backup alternativi per evitare brutte sorprese. Il mio... Leggi tutto
30-11-2020 13:53

@Gladiator Per uso casalingo riguardo Outlook hai perfettamente ragione, ma per un uso aziendale credo che appoggiarsi a servizi esterni sia un errore; l'unico vantaggio che ci vedo è sul risparmio economico; ma si perde il controllo di tutto quanto, non ultimo la possibilità, un domani, di cambiare fornitore di servizi. Riguardo al... Leggi tutto
29-11-2020 17:58

Eh, la bellessa del cloud... Per certi versi è senza dubbio utile ma ci vuole sempre un metodo di backup poi, i dati aziendali fondamentali e più riservati eviterei di metterli in cloud. In ogni caso qui si parla di Outlook ovvero di un servizio di posta elettronica, quindi ancora peggio che se cade un cloud, sui servizi di posta devi... Leggi tutto
29-11-2020 16:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2402 voti)
Luglio 2021
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 luglio


web metrics