Apple: non usate gli AirTag per tracciare i bambini

E nemmeno gli animali domestici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-04-2021]

apple airtag bambini

Durante l'evento Spring Loaded, tenutosi nei giorni scorsi, Apple non ha presentato soltanto i nuovi modelli di iMac e iPad, la cui novità principale consiste nell'adozione del chip M1.

A catturare l'attenzione è stato anche l'arrivo degli AirTag, dispositivi di cui in effetti si vociferava già da tempo.

Come il nome lascia intendere, si tratta di una sorta di etichette (tag, per l'appunto) elettroniche da poter agganciare a una vasta gamma di oggetti: valigie, chiavi, portafogli e via di seguito.

Perché qualcuno vorrebbe farlo? Perché grazie alla tecnologia Ultra wideband e all'app collegata si può, dall'iPhone, rintracciare con elevata precisione l'oggetto a cui l'AirTag è apposto: basta un tocco e l'etichetta di Apple emette un segnale sonoro. Anzi, non serve nemmeno il tocco: si può dare un comando a Siri (come «Siri, trovami il portafogli») e l'assistente eseguirà.

Non solo: sullo schermo dell'iPhone, posto che l'AirTag sia sufficientemente vicino, può essere visualizzata una stima della distanza dall'oggetto da trovare e anche una freccia che indica la direzione in cui procedere.

Insomma, se si vuole ritrovare l'ombrello da 5 euro comprato fuori dalla stazione non serve fare altro che aggiungerci un AirTag da 35 euro.

Al di là delle questioni di prezzo, ciascuno può immaginare che gli AirTag abbiano, effettivamente, una loro utilità: quante volte abbiamo lasciato il cellulare in un luogo insolito e l'abbiamo fatto squillare con un altro telefono, per poi pensare «Ah, se solo potessi farlo anche con le chiavi o il portafogli!».

Ebbene, i primi acquirenti di AirTag hanno evidentemente un'immaginazione superiore a quella di Apple stessa: in questi pochi giorni dalla loro presentazione ha infatti iniziato a farsi largo l'idea che gli AirTag siano un ottimo sistema per rintracciare non soltanto oggetti, ma anche persone (i genitori potrebbero così ritrovare sempre i figli) e animali domestici.

L'idea di un dispositivo localizzatore per bambini in sé non è nuovissima: già oltre 10 anni fa era arrivato sul mercato UbiSafe Box, un apparecchio dedicato proprio ai genitori che vogliano sempre sapere dove si trovino i loro figli, ma Apple ha dovuto affrettarsi a precisare come questo non sia per nulla lo scopo per il quale sono nati gli AirTag.

Kaiann Drance, vicepresidente di Apple, ha non soltanto sottolineato che gli AirTag non sono progettati per il tracking di esseri viventi, ma ha anche aggiunto che il software di gestione integra misure a protezione della privacy proprio per evitare che le etichette elettroniche siano usate come dispositivo di monitoraggio, localizzazione o addirittura spionaggio e stalking.

Apple rinuncia quindi di buon grado al potenzialmente interessante mercato costituito dai genitori preoccupati per i loro figli? No di certo: a tutti costoro Kaiann Drance consiglia un Apple Watch su cui attivare Family Setup (Configurazione Famiglia).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Amazon brevetta il guinzaglio elettronico che indica la posizione dei dipendenti
Localizzare uno smartphone anche a GPS spento si può
Google traccia gli utenti anche offline
Fitbit diventa testimone d'accusa in un caso di omicidio
Braccialetti vibranti ai commessi per le chiamate dei clienti
L'orologio da polso per monitorare la posizione dei bambini
Braccialetti elettronici per controllare i bambini obesi
In prova: UbiEst UbiSafe Box

Commenti all'articolo (4)

Chi dice che in Apple non sono dei geni che pasturano con attenzione ed estrema cognizione di causa i loro fanboy? Leggi tutto
1-5-2021 14:36

HAHAHAHAHA Leggi tutto
1-5-2021 13:06

TRADUZIONE: gli AirTag costano troppo poco, comprate gli Apple Watch . Leggi tutto
26-4-2021 09:08

"... il software di gestione integra misure a protezione della privacy proprio per evitare che le etichette elettroniche siano usate come dispositivo di monitoraggio, localizzazione o addirittura spionaggio e stalking...." Le etichette!...ma gli etichettatori?!Carne da macello...pardon!...da NSA.
26-4-2021 06:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i principali ostacoli che ti frenano nell'acquisto di prodotti per una smart home?
Non ne capisco molto di prodotti per la domotica.
Semplicemente non sono interessato a comprare prodotti per la domotica.
Non vedo molti benefici dai prodotti per la domotica.
I prodotti per la domotica sono troppo costosi.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica in negozio.
Non ho mai visto un prodotto per la domotica online.

Mostra i risultati (1238 voti)
Febbraio 2023
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 febbraio


web metrics