WhatsApp cede: non cancellerà gli account degli utenti

Non accettare le nuove condizioni non avrà conseguenze negative.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2021]

whatsapp nuove condizioni non cancella account

Alla fine, WhatsApp ha dovuto cedere: chi non ha accettato il cambiamento apportato alle regole nelle scorse settimane non si ritroverà con l'account cancellato, come invece si diceva che sarebbe accaduto.

Il piano originario prevedeva che, in caso di mancata accettazione, le funzionalità dell'app sarebbero state progressivamente ridotte fino a renderne di fatto impossibile l'uso salvo che per rispondere alle chat (senza poterne iniziare di nuove) e alle chiamate.

Poi, dopo tre settimane, ogni funzionalità residua sarebbe scomparsa e quindi, dato che a quel punto l'utente sarebbe risultato inattivo, dopo ulteriori 120 giorni l'account sarebbe stato cancellato.

L'ultimo aggiornamento delle FAQ, però, cambia la situazione: in esso si afferma esplicitamente che nessun account sarà cancellato né alcuna funzionalità sarà sarà eliminata se non verranno accettate le nuove condizioni d'uso.

Semplicemente, chi non avrà espresso il proprio assenso continuerà a vedere la notifica che li inciterà a farlo, anche se WhatsApp stessa afferma di non avere intenzione di «rendere questi promemoria persistenti».

Si potrebbe a questo punto pensare che Facebook - che, come ricordiamo, è il proprietario di WhatsApp - abbia deciso di ritornare sui propri passi dopo aver rilevato le molte proteste che il cambiamento delle regole ha generato, ma la realtà è probabilmente più simile a quella espressa dalle FAQ stesse: la maggior parte degli utenti ha accettato le nuove condizioni d'uso senza battere ciglio.

Certo, una differenza con la "versione ufficiale" quasi sicuramente c'è: mentre WhatsApp afferma che «La maggior parte degli utenti che hanno preso visione dell'aggiornamento l'ha accettato», è più probabile che la frase corretta debba essere «La maggior parte degli utenti ha accettato senza nemmeno degnarlo di uno sguardo».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Falso allarme Whatsapp per le impostazioni di gruppo
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La telescrivente per Telegram, dedicata alla nonne
Messaggi vocali e netiquette, parliamone
Furti di account WhatsApp: occhio alle richieste di mandare codici
Alternative a WhatsApp
WhatsApp, arrivano le chiamate da Pc

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{Sergio}
"WhatsApp non cancellerà gli account". Troppo tardi, non è credibile, abbandonata da tempo l'App.
15-6-2021 14:20

In effetti l'impressione che si ricava è che sia andato proprio così, hanno sparato alto perché so' mmerrikani e pensano di poter fare tutto senza che nessuno si opponga poi, mano a mano che le cosa hanno incominciato ad andare un pochino diversamente hanno battuto in ritirata cercando di salvare un minimo la faccia. Leggi tutto
5-6-2021 15:09

Io che sono una semplice utente utilizzo password generate da un programma. Per chi custodisce dati altrui dovrebbero esistere protocolli severi a tutti i livelli.
4-6-2021 23:52

Non credo che occorra cercare chissà quali dietrologie o sottili strategie, semplicemente l'idea era partita da qualcuno che in WA/FB aveva scarsa conoscenza della realtà globale (tutti hanno il cognato furbo da sistemare...), e "all'amerikana" aveva pensato di poter imporre "o ci lasci ficcanasare nei tuoi dati o te ne... Leggi tutto
4-6-2021 20:05

si era proprio uno spauracchio per carpire una bella mole di dati personali legalmente, poi se non li ha avuti tutti fa nulla: quelli che ha gli bastano per il marketing
4-6-2021 17:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cifra complessiva che spendi ogni mese per il tuo smartphone? Comprende tutto: telefonate, piano dati, Sms, rata telefono e via dicendo.
Sotto i 10 euro
Tra i 10 e i 20 euro
Tra i 20 e i 30 euro
Tra i 30 e i 50 euro
Tra i 50 e i 100 euro
Oltre i 100 euro
Non ne ho idea

Mostra i risultati (5228 voti)
Giugno 2021
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 giugno


web metrics