Atari festeggia 50 anni con un'iniziativa speciale

Oltre 90 giochi classici, più interviste e documenti esclusivi, vanno a formare Atari 50: The Anniversary Celebration.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-07-2022]

atari 50 anni

Anche chi di regola non si interessa di videogiochi probabilmente conoscerà il nome di Atari, una delle prime aziende a specializzarsi in questo settore e il cui marchio, pur passato di mano diverse volte, è vivo a tutt'oggi e, anzi, ha motivo di festeggiare.

Lo scorso 27 giugno Nolan Bushnell, il fondatore di Atari, su Twitter ci ha ricordato che «oggi, cinquant'anni fa, Atari veniva costituita» e per l'occasione Atari oggi ha annunciato un'iniziativa speciale.

Chiamata Atari 50: The Anniversary Celebration consiste - secondo quanto riporta il sito ufficiale - in «un viaggio interattivo attraverso 50 anni di videogiochi attraverso interviste con progettisti, sviluppatori e leader del settore, documentari, documenti sulla progettazione dei prodotti, materiale grafico originale in alta risoluzione, e un elenco appositamente curato di oltre 90 titoli giocabili».

I giochi in questioni coprono l'esperienza offerta da sei diverse console e home computer Atari, comprese Atari Jaguar e Atari Lynx, e l'intera proposta si articola sul modello della linea del tempo: in questo modo l'utente/giocatore può ripercorrere l'intera storia dell'azienda e interagire con i diversi materiali messi a disposizione.

Inoltre Digital Eclipse, che ha sviluppato il progetto, ha creato sei nuovi giochi traendo ispirazione da altrettanti titoli classici ma rivisitandoli affinché siano in linea con la tecnologia e le aspettative moderne: si tratta di Swordquest: AirWorld, Haunted Houses, VCTR-SCTR, Neo Breakout, Quadratank, e Yars' Revenge Reimagined.

Atari 50: The Anniversary Celebration sarà reso disponibile nel corso dell'ultimo trimestre di quest'anno per diverse piattaforme: PC (tramite Steam e Epic Games Store), PlayStation 4 e 5, Xbox One, Nintendo Switch e Atari VCS

Qui sotto, il trailer video che annuncia l'iniziativa per festeggiare i cinquant'anni di Atari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Diciamo pi¨ una forte leva commerciale... :wink:
9-8-2022 19:56

Anche la nostalgia degli utenti puo essere una solida base commerciale :devil:
2-8-2022 20:06

Mi sa che si tratti di un altra azione commerciale pi¨ basata sulla nostalgia degli utenti che su reali e solide basi.
3-7-2022 15:54

Non Ŕ pi¨ ATARI di un tempo: la prima ATARI, fini in mano alla Warner, che al primo intoppo si sbrigo a svenderla al primo che capita. Fortunatamente per ATARI il primo che capita era Jack Tramiel, in fuoriuscita da Commodore, con una lauta buonauscita, che con soldi, capacitÓ, espeirenza e coraggio prese la ditta Ŕ la risollev˛.... Leggi tutto
2-7-2022 15:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerÓ maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1496 voti)
Settembre 2023
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Da Microsoft uno strumento che attiva le funzioni nascoste di Windows 11
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 settembre


web metrics