Linux salta alla versione 6.0

Linus Torvalds ha rilasciato il nuovo kernel, che integra il supporto alle architetture Raptor Lake e Meteor Lake di Intel e alle GPU RDNA 3 di AMD.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-10-2022]

linux kernel 6

Linus Torvalds, creatore di Linux e «benevolo dittatore» per quanto riguarda la gestione del suo sviluppo, ha rilasciato la versione 6.0 del kernel.

Generalmente, il passaggio a una nuova serie comporta cambiamenti importanti e potenzialmente incompatibili con il passato, ma nel caso di Linux le novità sono incrementali e non ci sono variazioni eclatanti rispetto alla serie 5.x.

Semplicemente, come ha spiegato Torvalds stesso, «come spero sia chiaro a tutti, il cambio del numero di versione ha più a che fare col fatto che ho finito sia le dita delle mani che quelle dei piedi piuttosto che con qualche cambiamento fondamentale»: in altre parole, piuttosto che passare dal kernel 5.19 al kernel 5.20 ha preferito incrementare il major number.

Ciò non vuol dire, però, che Linux 6.0 non porti con sé delle novità. Questa versione integra infatti il supporto alle architetture Raptor Lake e Meteor Lake dei processori Intel e Arc Alchemist delle GPU AMD, oltre alle ultime incarnazioni delle CPU Threadripper, Epyc e a supportare le schede grafiche RDNA 3.

È presente inoltre un supporto iniziale ai laptop basati su SoC Qualcomm Snapdragon, e finalmente viene messo mano al "rallentamento" dei processori AMD introdotto nel 2002 per gestire certi problemi di compatibilità con le specifiche ACPI.

A partire da questa settimana Linus Torvalds si concentrerà quindi sulla versione 6.1 che, a detta del creatore di Linux, introdurrà diversi cambiamenti importanti. Essa dovrebbe inoltre segnare il debutto del linguaggio di programmazione Rust per lo sviluppo del kernel, finora condotto esclusivamente in C (a parte alcuni elementi scritti in assembly).

Chi intendesse installare manualmente il kernel Linux 6.0 può scaricare l'archivio che lo contiene dal sito ufficiale e procedere alla compilazione; la maggior parte degli utenti preferirà tuttavia aspettare che le varie distribuzioni lo integrino.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La Fsf vuole i sorgenti di Windows 7 per renderli open source
Ubuntu accoglie gli orfani di Windows 7 a braccia aperte
Il laptop ufficiale di Kubuntu che costa quanto un MacBook

Commenti all'articolo (1)

SarÓ contento Sheldon Cooper che una volta definý il 6 il numero pi¨ "perfetto" (ma poi gli preferý il 73...).
4-10-2022 13:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quasi la metÓ delle famiglie italiane (nel 2012 erano il 45,5% secondo Confindustria Digitale) non possiede ancora un collegamento a Internet. Qual Ŕ secondo te il principale motivo?
La connessione a banda larga non Ŕ disponibile.
Motivi di privacy e sicurezza.
Mancanza di skill e capacitÓ d'uso.
Alto costo del collegamento.
Alto costo degli strumenti.
Internet non Ŕ utile.
Accedono a Internet da altro luogo.

Mostra i risultati (3710 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics