L'app per ascoltare il battito fetale con l'iPhone

Basta avvicinare lo smartphone alla pancia per sentire il battito cardiaco del bambino non ancora nato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-09-2013]

baby voice battito

Da Riccardo Fertitta, autore dell'app iMamma per iOS, arriva Baby Voice, l'app che permette di ascoltare il battito fetale tramite l'iPhone.

Caratterizzata da una grafica minimalista e dalla grafica a tutto schermo, ha questo semplice scopo: permettere alle mamme in attesa di ascoltare il battito cardiaco del bambino non ancora nato eliminando tutte le interferenze. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
A partire da quale et utile un telefono cellulare?
Prima degli 8 anni
Da 8 a 10 anni
Da 10 a 12 anni
Da 12 a 14 anni
Da 14 a 16 anni
Da 16 a 18 anni
Dopo i 18 anni

Mostra i risultati (3288 voti)
Leggi i commenti (15)
Baby Voice non si limita a far ascoltare il battito: permette anche di registrarlo e condividerlo via email.

Ovviamente qualcuno potrebbe preoccuparsi per le onde elettromagnetiche emesse dal cellulare: l'ideatore afferma che Baby Voice, in sé, non ne produce, mentre è importante mettere l'iPhone in modalità Aereo prima di utilizzare l'app.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il baby monitor per iPhone intuisce se il bimbo ha un problema
La cintura che fa sentire incinti gli uomini
Mamma diventa hacker per salvare la figlia dalla bocciatura
Bambini cantano canzone per festa della mamma. Multa!
Nabi, il tablet per bambini
La RIAA pretende multe milionarie dalla mamma-pirata
Mamma pirata multata per 1,5 milioni di dollari
La mamma che partorisce in streaming
La bambola che mangia, beve e fa la cacca

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Un collaboratore di Zeus News ci ha posto il quesito: "Mio figlio ha ormai 8 anni, che grosso modo l'et in cui io ho ricevuto il Commodore 16 (avevo 9 anni). Lui per Natale vorrebbe un tablet. Che cosa gli regalo?" Secondo voi, meglio regalare...
Un tablet
Un notebook
Un Pc
Un Commodore 16
Qualcos'altro

Mostra i risultati (2205 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics