Scuola fotoshoppa studentesse poco vestite in foto di classe

L'annuario scolastico non gradisce i centimetri di pelle scoperta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-05-2014]

photoshop 01

Le studentesse della Wasatch High School, nello Utah (USA) non sono soddisfatte delle loro fotografie presenti nell'annuario scolastico.

Il motivo? La scuola le ha ritoccate, senza dir loro alcunché. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1507 voti)
Leggi i commenti (22)
Se ne sono accorte solo a pubblicazione avvenuta, quando hanno visto che sulle loro foto sono comparse maniche che in originale non c'erano, o che centimetri di pelle originariamente esposti erano stati coperti con qualche ritocco digitale.

La cosa più strana è che tale sorte non è toccata a tutte: alcune foto sono state rese più "pudiche"; altre, sebbene il soggetto indossasse il medesimo abito, sono state lasciate com'erano.

Intervistata dalla Fox, la scuola si è difesa per bocca del sovrintendente, il quale s'è scusato non per il ritocco, ma perché alcune foto erano riuscite a sfuggire ai maghi di Photoshop.

«Ci scusiamo soltanto nel senso che vogliamo essere più coerenti con ciò che stiamo cercando di fare, aiutare i ragazzi a prepararsi al meglio per il loro futuro, insegnando come vestirsi in modo appropriato in base all'occasione» ha dichiarato il sovrintendente. Aggiungendo che gli studenti erano state avvisati che, non rispettando il dress code, le foto sarebbero state ritoccate.

Qui di seguito, alcune delle foto in versione originale e ritoccata.

photoshop 02
photoshop 03
photoshop 04

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gli strumenti hi-tech per imbrogliare agli esami
Come realizzare un libro con le vostre foto
Violano i computer della scuola per alzarsi i voti
Film ritoccati
La fine art applicata alla fotografia digitale

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)

Ma scherzi gomez, una rissa mai! Con te poi! :wink: Ma l'esempio potremo farlo in molti ambiti...e l'essere fuori tema, diventa discrezione personale...una discussione evolve, mica possiamo ripetere ciò che é stato già stato detto all'infinito! Il banchiere gessato che ruba i soldi ai clenti, la studentessa modello che si da, da fare... Leggi tutto
9-6-2014 08:23

OK non vorrei che finisse in rissa, ma quando sento che "il problema è un altro" mi inalbero perché è il peggiore argomento che si possa portare in una discussione e di solito porta fuori tema, come in questo caso, cosa c'entra uno che bestemmia con uno che si veste casual? Il prof che bestemmia va mandato a casa a calci in... Leggi tutto
8-6-2014 19:15

Se permetti...io scelgo il male minore a questo punto...preferisco un prof in veste sportiva...non trasandata, che uno gessato che bestemmia o peggio. Leggi tutto
7-6-2014 15:19

No, io invece non concordo, dire che "il problema è un altro" o "ci sono problemi ben più importanti" è ipocrisia pura, se non mi lavo puzzo, e anche se il PIL è ben più importante lavarmi posso farlo subito e da solo, aumentare il PIL no. Cominiciamo ad affrontare i problemi che possiamo risolvere senza bisogno... Leggi tutto
7-6-2014 09:14

Mah. Mauro Leggi tutto
7-6-2014 08:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Le proteste che hanno spinto Google a sospendere Street View in alcuni Paesi...
sono giuste: occorrono limiti più seri per salvaguardare la privacy.
sono ingiuste: Street View non danneggia affatto la privacy.

Mostra i risultati (2568 voti)
Febbraio 2020
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Tutti gli Arretrati


web metrics