Scontanti e scontenti

Cassandra Crossing/ Il miglior programma di contabilità personale è di gran lunga il portafoglio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-02-2020]

Cash

Il babbo di Cassandra, è noto ma qui è necessario ripeterlo, rifugge dai social ma è da sempre affascinato dalle tecnologie. Ma non ne è schiavo.

Cassandra è da sempre, nel suo ruolo di profetessa, autorizzata a dire "Io ve l'avevo detto"; dato che la salvaguardia dell'utilizzo del contante è un argomento su cui ha speso fiumi di inchiostro, la notizia arrivata nei giorni scorsi dalla Finlandia non poteva passare indenne sotto gli occhi di ambedue.

In Finlandia, secondo autorevoli fonti, l'eliminazione del contante e l'utilizzo quasi esclusivo di denaro elettronico ha portato la media delle famiglie a un indebitamento pari al 127% del proprio reddito. Visto che la fonte è la banca centrale finlandese, viene da pensare che in questa notizia ci sia del vero.

Che il contante fosse una buona cosa per evitare una profilazione smodata delle proprie abitudini, Cassandra lo ha da sempre sostenuto, in una serie di articoli che sono ancora attualissimi, e che qui immodestamente non può fare a meno di riportare integralmente: Contanti e contenti, Contanti e contenti II, Contanti e correnti, per tacer di questa puntata di Quattro chiacchiere con Cassandra.

Supponendo che non valga la pena ripetere tutti i concetti colà esposti sul perché usare i contanti sia cosa buona e giusta, e sul perché il loro utilizzo sia rimasta l'unica arma efficace per contrastare la profilazione di massa (insieme a non usare i social, e in particolare Facebook), rimandiamo a una loro lettura chi volesse esplorare i problemi di privacy che il denaro elettronico crea e che i contanti risolvono. Concentriamoci invece sulla notizia del giorno.

Ovviamente, entrando nei dettagli, emergono dei se e dei ma, che dopo la lettura di questa pagina potrebbe esser utile chiarire leggendo qualcuno degli articoli pubblicati in merito).

Ora invece restiamo concentrati sul problema generale. Perché l'uso dei contanti dovrebbe rendere più oculate e risparmiose le persone, mentre l'uso delle transazioni elettroniche li trasformerebbe in spendaccioni e scialacquatori?

Tutto sommato, le spese eseguite con carte di credito e cellulari possono essere facilmente tracciate per via informatica, con app su cellulare e apposite funzioni che quasi tutti gli home banking ormai hanno.

La risposta è così semplice da non essere evidente, ed eccola qui; perché la gestione elettronica di sé stessi non è centralizzata e automatica, quindi richiede attenzione e volontà di fare. Chi ce le ha già, è già oculato, qualunque modalità usi per spendere, sia analogica che digitale.

Gli altri, quasi tutti, tutti quelli che in Rete si sentono sicuri a usare Facebook e simili per pubblicare sé stessi, e usano la stessa password dovunque, dimostrano di non conoscere o trascurare volutamente non solo pericoli ma anche i semplici svantaggi della Rete.

Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3190 voti)
Leggi i commenti (17)

Proprio per loro, l'automatica centralizzazione e aggregazione dei dati di spesa che in completo automatismo e senza informatica il portafoglio (di cuoio o altro) realizza, e gli allarmi automatici che esso genera quando aprendolo lo troviamo vuoto, e diventa necessario un altro viaggio al bancomat, sono indispensabili.

Per loro non possono essere realizzati da nessuna applicazione software o moneta elettronica, che sono intrinsecamente dispersive, rumorose ed evanescenti.

A essere paranoici, verrebbe da pensare che questa predisposizione di app, carte di credito e moneta elettronica a fare spendere anche i soldi che non si hanno sia voluta. Ma solo a essere paranoici, ovviamente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 25)

Quoto questo post di @Maary79 ma in realtà stra quoto tutto quanto ha scritto. Ho voluto sottolineare questo perché le ultime due frasi qui riportate sono l'essenza della continua lotta dell'italico furbo alla tracciatura dei pagamenti in formato elettronico e del suo totale e sviscerato amore per il contante. Poi che trovi mille... Leggi tutto
4-4-2020 14:54

Non ho capito però cosa c'entra la richiesta (errata) di pagare un bollo già pagato, con il problema di pagare una data cosa in contanti o con il bancomat (o bonifico) o assegno che sia. In teoria potrebbe essere meglio avere un pagamento 'tracciato', almeno in questo caso, piuttosto che pagare in contanti. Non è che voglio sminuire le... Leggi tutto
1-3-2020 14:24

Eccomi qua, sono uno di quei 1000. Anzi sono uno di quei 50 che non hanno piu' trovato la ricevuta :roll: Penso valga la pena di raccontare come e' andata, anche se siamo off topic. Nel 2018 la regione mi ha contestato di non aver pagato il bollo auto nel 2016. Per fortuna mi sono ricordato che sul loro sito c'era la possibilita' di... Leggi tutto
1-3-2020 13:21

Non credo ai complottismi, mi spiace. Se veramente accadesse una cosa del genere, rischierebbero, se gli va bene, una class action, se gli va male, una rivolta. L'unica cosa, è che mi scoccerebbe pagare col bancomat cifre irrisorie come un caffè. Ma per tutto il resto... :lol: basta che non sia una carta contactless... Leggi tutto
1-3-2020 01:07

Fonte: link Vedi, tu parli di tassazione, io parlo di evasione. Non saremo mai d'accordo. Pagare le tasse è un dovere, e se le pagassimo tutti forse si abbasserebbero. Invece quanti lavoratori autonomi e professionisti giocano sul non fare la fattura? Bello il totale senza iva! Se vivessimo in un mondo dove l'essere umano per natura... Leggi tutto
1-3-2020 00:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto più obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda è passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: è bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non può competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (1976 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics