L'occhio del Garante Privacy su Skype

Cancellare l'account è impossibile: si può disabilitarlo, ma Skype si tiene comunque i dati sugli utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-02-2013]

garante skype account

Se qualcuno si è mai preso la briga di leggere le FAQ di Skype, questi avrà notato un particolare curioso: una volta iscritti, non è possibile cancellarsi né cambiare il proprio nome Skype.

«Una volta creato, non è possibile eliminare un account Skype» si legge; il fatto è che questa imposizione ha insospettito un utente italiano per le possibili ricadute sulla privacy, ed egli si è di conseguenza rivolto da Garante per la Privacy perché indagasse.

L'indagine è stata avviata alla fine del 2012 e ora sono giunte le risposte: Skype - che ha sede in Lussemburgo - ha comunque collaborato e ammesso che le indicazioni fornite in quella frase «non informano in maniera adeguata gli utenti» come spiega il Garante stesso in un comunicato.

Per questo motivo saranno modificate, così da indicare che, sebbene cancellarsi da Skype sia davvero impossibile, resta la possibilità di bloccare in via permanente il proprio account rivolgendosi al supporto tecnico, il quale «provvederà a deindicizzare lo username dell’utente dalle pagine pubbliche del servizio, in modo tale che non sia più operativo né visibile dagli altri» come scrive il Garante. Inolte «Skype sta peraltro valutando potenziali migliorie per consentire un’autonoma chiusura dell’account da parte dell’utente».

A questo punto ci si potrebbe chiedere perché mai Skype non preveda già la cancellazione definitiva ma invece conservi indefinitamente lo username; anche il Garante s'è posto la stessa domanda, e Skype ha risposto che ciò avviene per «di evitare che in futuro altri utenti possano utilizzare, intenzionalmente o meno, il medesimo nome».

Sondaggio
La sopravvivenza di alcune tecnologie "da ufficio" sarà messa a dura prova. Secondo te, quale tra queste non sopravviverà?
Le calcolatrici
Gli scanner
Gli schedari
I telefoni da scrivania
Le bacheche
I compact disc
I boccioni dell'acqua
I post-it
Le chiavette USB

Mostra i risultati (4821 voti)
Leggi i commenti (18)

La risposta non pare aver convinto completamente l'Autorità, la quale afferma di volere ulteriori informazioni circa la tipologia dei dati conservati dopo la chiusura dell'account, i tempi e le modalità di conservazione, «della quale peraltro l'utente potrebbe non essere del tutto consapevole».

Una nuova indagine su Skype è quindi al via, e la questione sarà anche sollevata nel gruppo di lavoro che riunisce le Autorità europee per la protezione dei dati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Skype al lavoro sulle videochiamate in 3D
Telefonare gratis con Facebook Messenger
Messaggi nascosti nei silenzi di Skype
Addio al Messenger di Microsoft il 15 marzo
Quattro anni di Office con Skype a prezzo-studente
Vodafone promette chiamate e Sms senza limiti. Le alternative
Skype non è più inintercettabile
Skype, arriva la pubblicità
Skype debutta ufficialmente sulla PS Vita
Skype aggiunge la videochiamata Full HD e con Facebook
Via SMS siamo tutti un po' più bugiardi
Skype cancella i numeri italiani
Skype e Microsoft, l'acquisizione è ufficiale
Il trojan di Stato? Lo usano un po' tutti
Skype lancia il suo app store

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Mai avuto nè skype nè similari. :D
19-2-2013 23:38

:unz: Leggi tutto
8-2-2013 09:52

Lo fa solo per dire che possiede milioni di utenti ma in realtà quelli attivi sono pochissimi. Questa è concorrenza sleale verso gli altri operatori che fanno lo stesso servizio ma più onestamente cancellano gli utenti che non ci sono più. Per far capire, pensate se la Telecom da quando era SIP, non avesse cancellato gli utenti come... Leggi tutto
7-2-2013 23:34

L'hai voluto, il risparmio? E mo' rigurgitalo se puoi, perché le polpette gratis spesso sono avvelenate. Leggi tutto
7-2-2013 21:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2713 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics