Il treno all'idrogeno fa il suo primo viaggio

È completamente silenzioso e le sue uniche emissioni sono di vapore acqueo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-04-2017]

coradia ilint

Lo scorso settembre, Alstom presentò il suo Coradia iLint, il primo treno a idrogeno, destinato a prendere servizio in Germania entro la fine di quest'anno.

Pochi giorni fa iLint ha compiuto il viaggio inaugurale su un tracciato di test a Salzgitter (Germania): ha raggiunto una velocità massima di 80 km/h, ha viaggiato senza passeggeri ma, soprattutto, ha prodotto soltanto emissioni di vapore acqueo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su «Avanti-Avanti-Accetto-avanti...» quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1412 voti)
Leggi i commenti (15)
Il treno s'è dimostrato del tutto silenzioso ed è perfettamente in grado di circolare sulle normali linee non elettrificate: il suo scopo è sostituire i locomotori diesel.

L'idrogeno usato nelle celle a combustibile del Coradia iLint è ottenuto come sottoprodotto di scarto di alcuni processi industriali; inoltre Alstom ha in programma la creazione di impianti eolici per produrre idrogeno.

Un altro test, condotto a Velim (nella Repubblica Ceca) ha poi provato come il treno a idrogeno sia in grado di raggiungere i 140 km/h, ossia la velocità massima per questo tipo di convogli.

coradia ilint carousel

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il treno a idrogeno conquista la Germania
Scandinavia, tornano in voga le auto a legna
EasyJet sperimenta il primo aereo di linea all'idrogeno
Il SUV all'idrogeno di Audi
L'auto a idrogeno secondo Toyota
L'iPhone con la batteria a idrogeno che dura una settimana
La batteria al grafene che estrae l'idrogeno dall'aria
La nave che va ad acqua di mare
L'aereo a idrogeno della Boeing compie il suo primo volo
Mercedes-Benz, mille chilometri con un pieno di idrogeno
Produrre idrogeno con gli spinaci
L'impianto solare che estrae l'idrogeno dall'acqua
Apre in Lombardia il primo distributore di idrogeno
Spostarsi in città con la bici a idrogeno

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Proprio questo intendo io. La produzione dell'idrogeno, ove questo venga scelto come vettore energetico, dovrebbe avvenire solo tramite fonti di calore alimentate da energie rinnovabili e non da centrali alimentate a combustibili fossili, tollero ancora per un po il metano...
13-5-2017 11:49

siccome i treni viaggiano su percorsi predeterminati e di soste predeterminate (queste a meno di ritardi :P :P che ci sono anche in Germania) è abbastanza semplice allestire una tratta ferroviaria per rifornire un treno del genere. Chiaramente i mezzi ad idrogeno, come anche quelli elettrici, hanno il pregio di essere silenziosi e... Leggi tutto
10-5-2017 22:41

Anche le lobby del petrolio dovrebbero essere smantella dal momento che sono ancora piuttosto forti... sopratutto in Italia.
7-5-2017 15:45

{paolotto}
Non è un treno a idrogeno, ma un treno elettrico, così come le auto non sono al litio ma elettriche. Detto questo, sarebbe sperabile che la tecnologia delle celle a combustibile, ormai vecchia di più di un centinaio di anni, venisse implementata nelle automobili, camion, bus, trattori, navi, ecc. Certo, bisognerebbe... Leggi tutto
3-5-2017 18:27

{Delio}
Scusa ma non hai mai visto i Bilici che trasportano idrogeno in strada? e quelli non sono pericolosi? con un bilico di quelli che girano in mezzo alle macchine, sai quanti treni fai andare? siamo sempre alle solite, quando le cose le fanno all'estero non vanno bene, se le fa la Fiat tutto è OK e siamo bravi :-))
30-4-2017 09:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2423 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 gennaio


web metrics