Apple revoca i certificati, le stampanti HP non vanno più

Colpiti gli utenti di macOS Catalina e Mojave.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-10-2020]

macos stampanti hp

I guai sono iniziati nello scorso fine settimana: gli utenti di macOS con stampanti HP di punto in bianco si sono ritrovati nell'impossibilità di stampare.

Il problema è stato causato dalla revoca, da parte dei Apple, dei certificati che firmano i driver delle stampanti HP e che sono stati installati tramite XProtect, l'antimalware integrato in macOS.

La mancanza delle firme ha portato il sistema operativo a considerare i driver come malware e, di conseguenza, a impedirne le funzionalità. Come risultato, è diventato impossibile stampare.

Subito sono iniziate ad arrivare le segnalazioni sui forum di HP, su quelli di Apple, e su Twitter; tali segnalazioni hanno permesso di capire che il problema riguarda sia gli utenti di macOS Catalina (10.15) si quelli di macOS Mojave (10.14).

Non è chiaro il motivo per il quale Apple abbia deciso di revocare quei certificati, ma voci di corridoio sostengono che la richiesta sia arrivata a Apple da HP stessa, sebbene per errore.

A quanto pare HP aveva intenzione di ritirare il supporto a certi vecchi driver, ma una comunicazione errata ha portato a ritirare tutti i driver delle stampanti.

Ora le due aziende stanno lavorando per riportare la situazione alla normalità, inserendo nuovamente in XProtect i driver correttamente firmati.

Nell'attesa che l'operazione si conclusa, HP consiglia di disinstallare i driver nativi della stampante e di installare quelli di AirPrint, tramite i quali è possibile tornare a stampare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Crisi dei chip, Canon costretta a vendere toner “contraffatti”
Oltre 150 stampanti HP vulnerabili ad attacchi da remoto
La rinascita della stampante
Windows 11, bug impedisce di avviare le app preinstallate

Commenti all'articolo (4)

Assolutamente d'accordo! Personalmente ho sempre utilizzato Epson e le stampanti le ho portate tutte alla morte fino ad oggi senza scherzi strani... forse solo fortuna? Leggi tutto
13-12-2020 10:56

{Enrico}
Grazie, Zeus. Confermo quanto scritto nell’articolo di cui ti ringrazio. Trovarsi con segnalazioni di malware lascia sempre perplessi. Ora so che non mi devo preoccupare (si aggiornati i driver la stampante/scanner di vecchia data funziona). Ciao.
30-10-2020 05:21

condivido il pensiero qui sopra... comunque io ho una HP, ho da poco aggiornato il sistema (Catalina) e ho appena provato a vedere se la stampante funziona o no. Funziona
29-10-2020 23:05

{aldolo}
Lo scandalo vero è che si può rendere inutilizzabile una stampante solo perché è vecchia, anche se perfettamente funzionante.
29-10-2020 06:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste professioni obsolete secondo te ha ancora un futuro?
Agente di viaggio. C'è ancora qualcuno che prenota le vacanze in agenzia? (Parrebbe di sì)
Cassiera di supermercato. Sostituita dalle casse automatiche e dalla spesa online. (Ma i clienti rimangono affezionati al vecchio sistema)
Centralinista. Sostituito dai centralini digitali. (Eppure resiste in molte aziende)
Data entry. Mai sentito parlare di scanner e OCR? (Invece c'è chi inserisce ancora tutto a mano)
Dattilografo. I dirigenti moderni gestiscono il proprio blog, non dettano più gli appunti a una segretaria; al massimo usano il riconoscimento vocale. (Ma esistono davvero dirigenti... moderni?)
Impiegato di banca allo sportello. Con i conti online è una figura sempre meno utile. (Però in banca tutti lo cercano)
Giornalista. Con Google News, Facebook, Twitter e i blog, c'è ancora bisogno di loro? (Almeno dei migliori, evidentemente sì)
Postino. Con la posta elettronica, la posta tradizionale va diminuendo sempre più. (Ma ci vuole sempre qualcuno che la consegni)

Mostra i risultati (2591 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics