Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C

Si inaspriscono le classificazioni energetiche. Un elettrodomestico oggi classificato in classe A+++ verrà reinserito in una classe molto più bassa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-02-2021]

Elettrodomestici

Dal primo marzo l'etichetta di classificazione dei consumi energetici degli elettrodomestici alla quale ormai siamo abituati sarà sostituita da una nuova scala di valori.

La cosa sorprendente è che, secondo quanto emerso da un'indagine* commissionata da Facile.it agli istituti di ricerca mUp Research e Norstat, il 69,4% degli italiani non lo sa.

La percentuale è già di per sé elevatissima, ma il quadro generale diventa ancora più cupo se si traducono quei valori in numeri assoluti visto che, così facendo, il bacino dei consumatori italiani che dichiarano di non essere a conoscenza della novità risulta pari a più di 30 milioni di individui.

Cosa cambia

Quali sono le ragioni di questo cambiamento e, anche, che cosa cambia nello specifico? Il vecchio sistema di etichette è giudicato non più adatto a rappresentare le differenze tra gli elettrodomestici; ormai quasi tutti concentrati nelle classi migliori con conseguente confusione per i consumatori.

Le nuove etichette si baseranno sempre su una scala di valori che va da A (classe più efficiente) a G (la meno efficiente), con la differenza che scomparirà il simbolo "+" e, soprattutto, si irrigidiranno i criteri con cui verranno assegnate le lettere. Ad esempio, un elettrodomestico oggi classificato in classe A+++, con le nuove etichette verrà reinserito con tutta probabilità nella classe B se non addirittura C (fonte: Label 2020).

Può sembrare confusionario, ma niente paura! A partire dal primo marzo e fino al trenta novembre 2021 le nuove etichette verranno affiancate a quelle vecchie, così i consumatori potranno gradualmente abituarsi al sistema di classificazione. Solo dal primo dicembre 2021 le vecchie etichette scompariranno del tutto.

L'etichetta guida la scelta di acquisto

Va detto che nel corso di questi 23 anni (l'obbligo di apporre l'etichetta su ogni apparecchio è entrato in vigore nel 1998) gli italiani hanno imparato a usare molto bene l'attuale sistema di classificazione dei consumi degli elettrodomestici per indirizzare i propri acquisti; tanto è vero che, secondo quanto emerso dall'indagine sopra citata, alla domanda "Quando acquista un elettrodomestico, quanto incide la classe energetica sulla sua decisione?" ben il 95% dichiara che questa sia un'informazione importante ed è addirittura esplicitamente descritta come molto importante dal 55,9% del campione.

Perché sì e perché no

L'indagine ha approfondito anche le ragioni per le quali i consumatori valutano molto importante (o, al contrario, poco o per nulla utile) considerare la classe energetica dell'elettrodomestico prima di acquistarlo.

Fra chi dà grande importanza alla classificazione le ragioni principali sono risultate essere il risparmio - sia esso economico (63% del campione) o energetico (32%) - e la convinzione che basarsi sulla classificazione energetica per compiere l'acquisto sia in qualche modo utile a salvaguardare l'ambiente (25%).

Sondaggio
Quando acquisti un elettrodomestico per la casa, valuti soprattutto...
che il CONSUMO energetico non sia elevato.
che lo SPAZIO occupato non sia eccessivo.
che mi faccia risparmiare TEMPO.
che il COSTO di acquisto sia basso.

Mostra i risultati (2198 voti)
Leggi i commenti

Per gli oltre 1.100.000 italiani che non considerano utile la classificazione, invece, i motivi dichiarati sono la volontà di spendere meno per lo specifico acquisto o, anche, l'ammissione di non capire realmente fino in fondo quale sia il significato della classificazione riportata nell'etichetta.

Quanto incidono gli elettrodomestici sulla bolletta

L'attenzione degli italiani verso le etichette energetiche è comprensibile se si considera che il consumo degli elettrodomestici incide moltissimo sulla spesa elettrica; basti pensare che il frigorifero, da solo, arriva a pesare tra il 10-15% della bolletta totale annua di una famiglia media.

«Scegliere un elettrodomestico efficiente è un passo fondamentale per ridurre la bolletta energetica, ma se non si vuole vanificare il risparmio è bene fare attenzione ad altri due elementi», spiega a Zeus News Mario Rasimelli, Managing Director Utilities di Facile.it, «in primis la scelta del fornitore in grado di offrirci la tariffa più adatta alle nostre esigenze e, in secondo luogo, l'uso corretto degli elettrodomestici stessi per ridurre al contempo consumi e sprechi».

Scegliere un elettrodomestico con bassi consumi è in effetti un ottimo modo per risparmiare e a volte, per alleggerire la bolletta è sufficiente cambiare i dispositivi più datati; conti alla mano, ad esempio, già oggi basta sostituire il vecchio condizionatore in classe B con uno nuovo in classe A+++ per risparmiare fino a 90 euro all'anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La vernice tanto bianca da sostituire l'aria condizionata
La Marcia Imperiale su un epilatore
Risparmiare online: i giorni e le fasce orarie più convenienti
La casa intelligente e sempre connessa con meno di 2500 euro
8 consigli per ridurre la bolletta estiva
IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio
La guida ai gadget della IoT meno spioni, assistenti digitali compresi
Google si allea con iRobot per mappare le case degli utenti
Adottando uno smart meter si può far calare la bolletta del 20 per cento
Cinque consigli per ridurre i consumi energetici in casa e risparmiare
L'attacco alla Internet delle Cose che può mettere fuori uso la rete elettrica
La lavatrice che fa il bucato in cinque minuti netti, senza elettricità
Il ransomware per termostato
Microsoft porta Cortana sugli elettrodomestici
Anche i produttori di aspirapolvere barano sui test come Volkswagen
Francia, reato vendere prodotti a obsolescenza programmata
La pentola col Wi-Fi
Smaltire un elettrodomestico, 5 semplici regole
La lavatrice col touchscreen e il frigorifero intelligente
Attacco hacker ai frigoriferi connessi a Internet
La macchina per stampare pizza e ravioli 3D
Otto elettrodomestici innovativi per una casa intelligente
Da Miele la prima asciugatrice a energia solare in classe A+++
Da LG una lavatrice che lava senz'acqua
Casa: spazio, tempo, costo e consumo
Linear Compressor, frigoriferi silenziosi ed ecologici
La lavatrice nel cabinet arcade
E la grattugia diventò hi-tech
L'Europa dice addio alle vecchie lampadine
Tv al plasma presto fuorilegge in Europa

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

@Cesco67 Hai la mia piena comprensione...
6-3-2021 15:40

Per quanto mi riguarda non ho delle belle parole per gli architetti. Fortunatamente ne ho avuto a che fare molto poco, ma mi è bastato... Leggi tutto
6-3-2021 15:35

@blu-flame Il mio problema sono gli spazi della cucina e il lay out della stessa. Potrei mettere un free stand al posto dell'incasso smantellando quella parte di cucina ma, per mantenere almeno la stessa cubatura di frigorifero dovrei smantellare anche buona parte dei pensili e ripiani di contorno e dovrei spostare il forno che, guarda... Leggi tutto
6-3-2021 14:48

Un free stand occuma meno volume dell'incasso. Non vedo perche' non lo puoi mettere nello stesso punto. Inoltre non hai idea quanti frig ad incasso quando tolti dalla sede il mobile collassa. Non a casa per qui folli che lo mettono ad incasso prima di comprarlo dovevo fare una visita per vedere se erano in grado sdi subire un cambio... Leggi tutto
3-3-2021 14:43

Penso che la scelta dell'elettrodomestico non si debba fare solo tenendo conto della classe energetica, ma anche in funzione dell'utilizzo previsto. P.es. per un single il risparmio sulla bolletta di una lavabiancheria A+++ è irrisorio rispetto ad una classe B, ed il punto di pareggio economico fra la differenza di costo fra i due... Leggi tutto
28-2-2021 21:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (4139 voti)
Settembre 2021
Monopattini elettrici e assicurazione obbligatoria
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 settembre


web metrics