Messaggi vocali e netiquette, parliamone



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2021]

microfono

La crescente popolarità di social network solo audio come Clubhouse (e le funzioni analoghe in arrivo su Twitter) e dei messaggi vocali su WhatsApp e simili è un'occasione per riflettere sulle nuove forme di comunicazione e sui loro pregi e limiti. Sembra che la tendenza stia portando sempre più ad abbandonare la telefonata classica e anche il messaggio di testo in favore dei messaggi vocali.

Molti utenti trovano che usare un messaggio vocale invece di scrivere sia più veloce e renda più chiara l'intenzione e il tono di chi parla; inoltre è possibile produrli mentre si hanno le mani impegnate o quando manca la possibilità di concentrarsi su schermo o tastiera.

Ci sono poi tanti casi nei quali un messaggio vocale è l'unica via: analfabetismo, difficoltà a scrivere una lingua ma non a parlarla, dislessia, ipovisione o cecità, impossibilità fisica a scrivere. In questo senso i messaggi vocali sono estremamente utili e preziosi.

Ma attenzione agli abusi, soprattutto per lavoro. Molti mandano messaggi vocali semplicemente per pigrizia, senza considerare che mandare un messaggio vocale farcito di errori e di "uh.. eh...uhm..." e che non va al sodo, invece di scrivere, vuol dire che chi manda considera più importante il proprio tempo di quello di chi dovrà ascoltarselo.

Leggere è di solito molto più veloce che ascoltare. E non sempre è possibile ascoltare un vocale, per esempio nei luoghi affollati o rumorosi, senza privacy, o nei quali si deve mantenere il silenzio e non disturbare gli altri. Inoltre non è possibile fare ricerche all'interno dei messaggi vocali per ritrovare un'informazione.

Considerate quindi l'opportunità di usare la funzione di trascrizione della voce, invece di un messaggio vocale, ovviamente ricontrollando che cosa ha capito il telefonino prima di inviarlo, per evitare malintesi. Oppure semplicemente rinviate l'invio di un messaggio fino al momento in cui potete fermarvi a scriverlo e comporlo in modo efficace e comprensibile.

So che oggi può sembrare un'eresia, ma ricordate che potreste anche molto semplicemente telefonare.

Il messaggio vocale, insomma, fa risparmiare tempo a chi lo manda ma lo fa spendere a chi lo riceve. E se qualcuno si offende e si giustifica dicendo che i vocali si possono ascoltare mentre si fa altro e invece i messaggi di testo richiedono di fermarsi a leggerli, suggerisco questa risposta: "In altre parole, mi stai dicendo che le cose che faccio sono così stupide e facili che posso farle anche mentre ascolto messaggi. Secondariamente, mi stai dicendo che i tuoi messaggi sono così poco importanti che posso ascoltarli mentre sto facendo altro."

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
WhatsApp cede: non cancellerà gli account degli utenti
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
Clubhouse e social network solo vocali: da usare con cautela e rispetto
Clubhouse, il social network della voce spopola: adesso preferiamo parlare?
L'app che ti dice se sei depresso
Twitter, arrivano i messaggi vocali
Facebook ammette: Ascoltavamo i messaggi vocali di Messenger
Il galateo dei messaggi vocali
WhatsApp, arrivano le videochiamate di gruppo crittografate
LinkedIn introduce i messaggi vocali in stile WhatsApp
La Psicosi del Furgone Bianco
WhatsApp, una rivoluzione di novità
Lo scam della segreteria di WhatsApp torna a colpire
WeChat, Viber e gli altri
WhatsApp lancia la chat vocale

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

:malol: :malol: :malol:
13-3-2021 14:35

Link :malol: :malol: :malol:
9-3-2021 13:17

I SN solo vocali non li conosco e non li frequento... come del resto gli altri quindi su questo aspetto non credo di poter fare considerazioni pertinenti. Per quello che riguarda i messaggi vocali io non li ho mai usati ed i miei conoscenti neppure quindi posso dare una valutazione solo ipotetica che però mi sento di sintetizzare con un... Leggi tutto
7-3-2021 14:25

Eh no, mi dispiace, ma stavolta non sono d'accordo nemmeno un po' (cioè: un po' sì, ovviamente, ma mi piaceva l'attacco polemico). Non si può scrivere "non sempre è possibile ascoltare un vocale, per esempio nei luoghi affollati o rumorosi, senza privacy" e poi consigliare una telefonata. Nel confronto telefonata Vs Messaggio... Leggi tutto
4-3-2021 12:40

I messaggi vocali sono estremamente fastidiosi e invasivi, e come dice Paolo in molti casi urtanti e sconclusionati, si sta ad ascoltare per mezzo minuto per ricavarne che "domani non so se vengo" o altre banalità esprimibili in quattro parole. Per quanto possibile scoraggio i miei interlocutori semplicemente scrivendo loro... Leggi tutto
3-3-2021 20:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spesso utilizzi un Pc o un dispositivo mobile mentre guardi la Tv?
Sempre
Spesso
A volte
Raramente
Mai
Non guardo la Tv.

Mostra i risultati (3389 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 ottobre


web metrics