Annunciata la prossima generazione di Windows

Forse è arrivata davvero l'ora di Windows 11.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-05-2021]

windows 10 sun valley satya nadella

Sono ormai passati quasi sei anni dal lancio di Windows 10, presentato a suo tempo come «l'ultima versione di Windows».

In altri tempi, sarebbe ormai giunta l'ora di preparare il debutto di una nuova edizione, un Windows 11 che introducesse novità tecniche ed estetiche. Invece, grazie al programma di aggiornamento continuo adottato da Microsoft, fino a oggi pareva che il nome Windows 10 sarebbe rimasto per sempre.

In apertura della Build Conference 2021, però, il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha rivelato che una grossa sorpresa sta davvero per arrivare: si tratta del corposo update di Windows 10 noto finora con il nome in codice di Sun Valley e che Nadella ha definito «uno degli aggiornamenti di Windows più significativi degli ultimi 10 anni».

Molti commentatori hanno subito notato che, nel corso del proprio intervento, Nadella non ha detto «uno degli aggiornamenti di Windows 10» ma «uno degli aggiornamenti di Windows»: una sottile indicazione, forse, che come Apple è passata da macOS X a macOS 11, anche Microsoft si prepara al balzo di versione?

È presto per dirlo. Certo è che nelle comunicazioni ufficiali, in generale, il gigante di Redmond tende a parlare di Windows e non di Windows 10 facendo riferimento all'intero ecosistema che gira intorno al sistema operativo, ed è quindi possibile che Nadella si sia semplicemente adeguato a questa prassi.

D'altra parte, Sun Valley dovrebbe essere davvero un aggiornamento drastico: porterà con sé un'interfaccia rivista non soltanto nell'estetica (dagli angoli arrotondati a un nuovo menu Start), ma anche funzionalità inedite su cui ancora c'è il silenzio più assoluto.

«Presto condivideremo uno degli aggiornamenti di Windows più significativi degli ultimi 10 anni, che consentirà di sbloccare maggiori opportunità economiche per sviluppatori e creatori» ha infatti dichiarato Nadella, il quale ha inoltre ammesso di utilizzare già questa versione di Windows da mesi e si essere «incredibilmente emozionato per l'arrivo della prossima generazione di Windows».

«Questo vi promettiamo: creeremo più opportunità per chiunque oggi sviluppi sotto Windows e daremo il benvenuto a ogni creatore in cerca della piattaforma più innovativa, fresca ed aperta per creare, distribuire e monetizzare le applicazioni» ha aggiunto il CEO di Microsoft.

Quando potremo toccare con mano tutto ciò? «Molto presto» afferma Nadella, senza però lasciarsi a indicare una data precisa. Per il momento possiamo soltanto immaginare che si tratti di modifiche di grande portata, che abbiano a che fare con il Microsoft Store (considerato l'accenno alla possibilità di monetizzare le applicazioni) e che costituiscano il primo vero cambiamento radicale di Windows da sei anni a questa parte.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Il CEO di Microsoft ne diventa anche il presidente
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
L'aggiornamento di Windows che sfoca lo schermo
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Apple: il livello di malware per macOS è inaccettabile
Internet Explorer, finalmente c'è la data di morte
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Windows 10? Funziona meglio sui nuovi Mac che sui Surface
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Microsoft licenzia: i redattori di Msn sostituiti da un algoritmo
Microsoft: Windows 10 è il migliore Windows di sempre
Windows 10 disporrà di un vero kernel Linux
La calcolatrice di Windows ora è open source
Hit Refresh, Satya Nadella racconta come ha trasformato Microsoft e che cosa ci aspetta ancora
Norman, la prima intelligenza artificiale psicopatica
Windows 10, tutte le novità
Steve Ballmer lascia Microsoft per il basket
Microsoft trova il nuovo CEO e dà il benservito a Bill Gates

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

@lucdeb Mi par di capire che, a tuo giudizio, i bug negli aggiornamenti glieli mettono apposta per poi far installare altri aggiornamenti con bugs e così via in un ciclo infinito, ho inteso bene? Se è così, in M$, sono decisamente perversi, molto più perversi di quello che pensavo... :wink:
14-6-2021 19:08

Senza bugs poi come giustificano tutti gli aggiornamenti? Windows update forever !
13-6-2021 18:24

Quindi non oso pensare alla quantità di bugs che verranno introdotti... :ahrahr: Leggi tutto
3-6-2021 18:43

Qualcosa tipo Seven forse??? Leggi tutto
3-6-2021 18:42

:malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: ... Leggi tutto
31-5-2021 23:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2191 voti)
Giugno 2021
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 giugno


web metrics