Con GPT-4o ora si può anche parlare

L'ultima edizione del modello supporta una varietà di input, risponde a voce, è molto più veloce della precedente ed è gratis per tutti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2024]

ChatGPT 4o
Immagine: OpenAI.

Non c'è stato il preventivato annuncio di un motore di ricerca potenziato dall'intelligenza artificiale, ma la novità presentata lunedì 13 maggio da OpenAI è comunque interessante.

Superficialmente, si può dire che si tratta semplicemente dell'ennesima iterazione di GPT-4, ora arrivato all'edizione GPT-4o, dove la o sta per omni, secondo quanto afferma OpenAI stessa.

In realtà, questa nuova versione è significativa perché offre nuove funzionalità e sarà progressivamente disponibile a chiunque, senza la necessità di sottoscrivere un piano a pagamento per adoperarla tramite ChatGPT.

La prima novità di GPT-4o è che la velocità di generazione delle risposte è aumentata, tanto che secondo OpenAI ora l'interazione con il chatbot è paragonabile a quella che si può avere con un essere umano, senza pause prima che la risposta a una domanda inizia ad apparire.

«GPT-4o fornisce un'intelligenza di livello GPT-4, ma è molto più veloce», ha dichiarato Mira Murati, CTO di OpenAI, durante la dimostrazione pubblica. «Riteniamo che GPT-4o ci mostri il futuro della collaborazione, in cui l'interazione diventa molto più naturale e molto più semplice».

Con GPT-4o si può infatti semplicemente parlare, anziché dover utilizzare per forza la tastiera; e ugualmente il bot può rispondere a voce, peraltro in un modo che - stando alla demo - suona sorprendentemente naturale.

Anche la flessibilità è aumentata. Come spiega il sito ufficiale, «È ora possibile scattare una foto di un menu in una lingua diversa e parlare con GPT-4o per tradurlo, conoscere la storia e il significato del cibo e ottenere consigli. In futuro, i miglioramenti consentiranno una conversazione vocale più naturale e in tempo reale e la possibilità di conversare con ChatGPT tramite video in tempo reale. Ad esempio, potrete mostrare a ChatGPT una partita sportiva in diretta e chiedergli di spiegarvi le regole».

La capacità di supportare diversi input - testuali, video, audio - è uno dei punti di forza del nuovo modello, che è dunque capace di elaborare le diverse fonti di informazione fornite per fornire una risposta coerente che tenga conto di tutte.

GPT-4o, come dicevamo, sarà progressivamente disponibile anche tramite il livello gratuito di ChatGPT con cui si può interagire tramite il sito web ma, per gli utenti di Mac, esiste ora anche un'app che consente di utilizzarlo. La versione per Windows arriverà in un secondo tempo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Una libreria open source per aggiungere la IA ai siti web
Intelligenza Artificiale: GPT-4, orgasmi e Pappagalli Stocastici
Bing supera i 100 milioni di utenti giornalieri: merito dell'IA
Il nuovo Bing potenziato dalla IA si può già provare

Commenti all'articolo (4)

Immagino che la risposta non sia univoca, sarà come per le risposte alle domande poste ocn tastiera, a volte l?IA darà risposte plausibili e sensate a volte meno e, a volte, come detto da altri, anche surreali, però vuoi metterlo farlo dialogandoci... :lol: Leggi tutto
18-5-2024 18:24

Se vuoi parlare a vanvera con qualcuno rivolgiti ad un politico! :twisted: Leggi tutto
15-5-2024 13:27

{bersal}
Provando le varie AI ho trovato sia risposte adeguate che risposte surreali, con avvitamenti e loop nei quali il bot si scusava per l'errore e forniva poi le stesse risposte errate, in un'altra forma. Però la qualità delle risposte migliora sempre di più, e fra un po' credo che le AI saranno... Leggi tutto
15-5-2024 11:22

"Con GPT-4o ora si può anche parlare..." ... con senso e costruttività, o solo a vanvera?
14-5-2024 14:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (2015 voti)
Maggio 2024
Imparare l'hacking
Il passaporto elettronico si farà alle Poste, anche nei comuni più grandi
Google infila la IA dappertutto
Il reddito universale di base secondo OpenAI
Windows 11 24H2 cripta tutti i drive all'insaputa dell'utente
L'app per snellire Windows 11 rimuove anche la pubblicità
Netflix, utenti obbligati a passare agli abbonamenti più costosi
Aprile 2024
La fine del mondo, di silicio
Enel nel mirino dell'Antitrust per le bollette esagerate
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 maggio


web metrics