Se Steve Ballmer fosse rimasto al suo posto, al posto di Cortana avremmo Bingo

Per rendere evidente il legame con il motore di ricerca, ovviamente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-12-2021]

cortana bingo microsoft

L'era di Steve Ballmer, succeduto a Bill Gates nel ruolo di CEO di Microsoft, in generale non è ricordata con troppo affetto: anche i più accaniti fan del gigante di Redmond, davanti a prodotti come Windows 8, alle politiche spesso discutibili verso i concorrenti e ai fallimenti come i Windows Phone, ammettono che il passaggio di testimone a Satya Nadella sia stato positivo per l'azienda, sia in termini di qualità dei prodotti che in termini di immagine.

L'eredità di Steve Ballmer sarebbe però potuta anche essere, se non peggiore, almeno più imbarazzante. Per esempio, scopriamo ora che negli ultimi tempi del suo regno Ballmer aveva delle riserve verso l'intelligenza artificiale Cortana, che si preparava a fare il debutto su Windows Phone 8.1; non per quanto riguarda le funzionalità, ma per il nome.

L'ex dirigente di Microsoft Sandeep Paruchuri ha infatti rivelato in un'intervista che la scelta di Cortana - nome derivato da uno dei personaggi della serie di videogiochi Halo e peraltro inteso per essere usato solo come nome in codice per lo sviluppo, mentre quello pubblico sarebbe dovuto essere Alyx - è stata combattuta dal CEO in persona.

Ballmer, che ancora credeva nel successo del motore di ricerca Bing, pretendeva che l'assistente vocale di Microsoft si chiamasse Bingo, proprio per sottolineare la complementarietà tra i due servizi. Poiché il CEO aveva l'ultima parola anche su queste questioni, c'era il rischio che Bingo venisse adottato per davvero.

Fortunatamente per l'assistente vocale, Ballmer aveva ormai già un piede fuori dalla porta. Il team di sviluppo decise quindi di tenere un basso profilo e di rimandare la scelta definitiva del nome a un momento successivo alla nomina del nuovo CEO.

Quando poi si fece largo in Rete l'indiscrezione che tra i nomi presi in considerazione per la rivale di Siri c'era Cortana, e che perciò i fan di Halo erano andati in visibilio, proprio quello fu il nome proposto a Satya Nadella, il quale semplicemente lo accettò.

I giorni di gloria di Cortana sono ormai lontani e anche Microsoft non sembra più credere molto nelle sue potenzialità ma, se proprio deve cadere nell'oblio, almeno può farlo senza dover anche sopportare un nome imbarazzante.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il CEO di Microsoft ne diventa anche il presidente
Mille parole che attivano per errore gli assistenti vocali
Microsoft elimina Cortana da Android, da iOS e dagli smart speaker
Windows 10, Cortana consuma troppa CPU dopo l'ultimo aggiornamento
Cortana si separa dalla ricerca di Windows e guadagna un'app a sé stante
Falla in Cortana permette di cambiare le password di Windows anche a Pc bloccato
Cortana ficca il naso nelle chat via Skype
Cortana è meglio di Siri, parola di Microsoft

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

Magari perché usare queste IA senza problemi è come vincere un terno al Lotto :lol: Leggi tutto
30-12-2021 09:42

Io lo ricordo vagamente. Perché, sul mio PC personale, c'è durato poche ore. Leggi tutto
28-12-2021 23:03

A me bingo fa pensare a un nome di un gioco (d'azzardo), quello che una volta si chiamava tombola.. :lol: Leggi tutto
28-12-2021 23:02

...però con Ballmer(d) magari sarebbe pure ri-sparito il pulsante Start. Ve lo ricordate cosa voleva dire lavorare con win 8.0? Ma lo devo ringraziare: oltre a tenere alto il buonumore coi suoi salti "developer" sul palco mi ha fatto anche scoprire ciò che oggi è OpenShell.
26-12-2021 18:52

Comunque se non è zuppa è pan bagnato :-),sottigliezze lessicali a parte.
26-12-2021 17:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è stata secondo te la scoperta tecnologica più imponente, tra queste?
La fotografia
La riproduzione dei suoni
Il laser
L'elettromagnetismo
Il motore diesel
I computer
I raggi X
I robot
Vorrei suggerirne un'altra, nei commenti qui sotto

Mostra i risultati (2201 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 gennaio


web metrics