Due morti in Tesla, ''nessuno era al volante''?

I fatti da sapere.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-04-2021]

tesla

Rispondo ai tanti che mi hanno chiesto di commentare la notizia, arrivata ieri sui giornali italiani, di un incidente automobilistico mortale avvenuto negli Stati Uniti, in Texas, vicino a Houston: una Tesla si è schiantata contro un albero mentre procedeva a velocità elevata e non ha gestito una curva. La collisione è stata talmente violenta che la batteria primaria del veicolo ha preso fuoco e i due occupanti sono stati ritrovati morti.

La particolarità è che secondo le dichiarazioni della polizia il posto del conducente non era occupato: una delle due persone era sul sedile del passeggero, accanto al posto di guida, e l'altra era sul sedile posteriore

Questa descrizione ha spinto a ipotizzare che il conducente abbia attivato la guida assistita e poi si sia spostato dal posto di guida, in un gesto folle e irresponsabile.

Non è dato sapere, per ora, su quali basi la polizia abbia scartato la possibilità che il conducente sia stato sbalzato dallo sbandamento del veicolo o che, incastrato tra le lamiere dopo la collisione, abbia cercato di uscire dal lato del passeggero o da dietro e sia stato quindi ritrovato fuori dal posto di guida che stava invece occupando regolarmente al momento dell'incidente.

Bloomberg parla di "[t]he position of the victims, statements and other physical evidence" come indizi usati dalla polizia per ipotizzare l'uso della guida assistita in modo irresponsabile. Ma le dichiarazioni della polizia indicano che i corpi sono stati ritrovati dopo l'incendio, che ha richiesto quattro ore di intervento (ma, precisa lo Houston Chronicle citando i vigili del fuoco, l'incendio è stato spento in due o tre minuti e poi la batteria è stata raffreddata con acqua per quattro ore e non c'erano fiamme).

Le due persone avevano 59 e 69 anni; l'incidente è avvenuto alle 23:25 locali il 17 aprile nella zona The Woodlands di Houston. Secondo i dati raccolti da Teslari.it, il luogo esatto è Hammrock Dunes Place, a Spring, che è una via residenziale con un cul-de-sac alla fine, lunga in tutto 400 metri. Lo schianto è avvenuto a circa i due terzi della via.

Secondo le dichiarazioni di un familiare del proprietario dell'auto, il proprietario si era seduto dietro dopo aver fatto retromarcia per uscire dal proprio posto auto, con l'intento di andare a fare un giro con il suo migliore amico, e lo schianto è avvenuto dopo qualche centinaio di metri. Questo sembra escludere l'ipotesi di una terza persona alla guida, scappata dopo l'incidente.

Elon Musk, boss di Tesla, ha dichiarato che secondo i dati recuperati fin qui

  • l'auto non aveva la guida assistita in funzione
  • questo modello non aveva acquistato l'opzione FSD (guida assistita avanzata)
  • la strada era priva della segnaletica orizzontale (strisce) necessaria per l'uso della guida assistita standard (Autopilot).

È assolutamente troppo presto per dare un giudizio ragionato. Mancano troppi dati, anche se le dichiarazioni di Musk sono un tassello molto importante; bisognerà attendere il rapporto definitivo dell'NHTSA, l'ente che si occupa della sicurezza stradale negli Stati Uniti.

Quello che si può dire, per ora, è che le Tesla, come tutte le auto dotate di sistemi di guida assistita (non autonoma), hanno dei sistemi di controllo: nel caso specifico, sensori di peso nel sedile del conducente, sensore di sganciamento della cintura e sensori di torsione sul volante. Non importa se il conducente non ha letto il manuale o crede che un "Autopilot" sia capace di guidare da solo sempre e comunque: se non tiene le mani sul volante, l'assistente di guida avvisa sempre più insistentemente, con allarmi visivi e acustici, e poi si disattiva e ferma il veicolo. Se sgancia la cintura, idem. Se si sposta dal posto di guida, idem.

Sondaggio
Pensi che Bitcoin potrebbe sostituire l'oro come bene-rifugio?
Non sostituirà mai l'oro
Lo sostituirà in futuro
Lo ha già sostituito

Mostra i risultati (539 voti)
Leggi i commenti (12)

Tutto questo vuol dire che l'unico modo per far andare l'auto "da sola" nel modo descritto in questa notizia è manometterla intenzionalmente. Bisogna ingannare volutamente il sensore di peso del posto di guida, il sensore sul volante e il sensore delle cinture, altrimenti l'assistenza di guida si disattiva nel giro di poche decine di secondi. Inoltre la strada deve avere delle strisce di delimitazione di corsia, altrimenti l'assistenza di guida di base (il cosiddetto Autopilot) non si attiva.

Questo, per esempio, è quello che succede su una Tesla Model 3 se il conducente attiva l'assistente di guida (Autopilot) e poi sgancia la propria cintura:

Inoltre sottolineo che quando si attiva la guida assistita, l‘auto avvisa chiaramente che bisogna restare vigili e pronti a intervenire immediatamente. Lo so bene perché ho proprio una Tesla Model S come quella coinvolta nell'incidente (la mia è del 2016, mentre quella della notizia è del 2019 e quindi ha una dotazione di sensori superiore, ma il principio è lo stesso).

Chiunque si comporti diversamente, ignorando questi avvisi chiari e ripetuti, sa benissimo di violare le raccomandazioni esplicite del costruttore e se ne assume le conseguenze.

Non sappiamo ancora con certezza se in questo caso l'auto era in guida assistita o meno (contrariamente a quanto scritto da Repubblica, non è affatto confermato, e Musk afferma che i dati di telemetria dicono che non lo era). In ogni caso, tragedie come queste ricordano che la guida di un'auto non è mai un gioco e non va presa come tale. Chiunque pensi di fare il gradasso esibendosi online in "dimostrazioni" di guida senza conducente sta dimostrando soltanto di essere un imbecille incosciente.

Tesla può fare di più per impedire queste manomissioni? Certamente, per esempio usando anche la telecamera interna per monitorare il conducente, come già fanno altre marche e come Tesla stessa sta sperimentando (senza però attivare di serie questo monitoraggio). E i social network potrebbero fare la propria parte bandendo o almeno demonetizzando i video degli idioti che si riprendono intanto che abbandonano il posto di guida.

E per quelli che pensano che sia tutta colpa del nome Autopilot che inganna gli automobilisti: no, non è tutta colpa del nome. Può essere ingannevole, certo, ma il genio nel video qui sotto non sta guidando una Tesla e sul suo veicolo non c'è scritto Autopilot. Se uno è scemo, non c'è nome che tenga. Il sistema potrebbe chiamarsi anche Guida Manuale e ci sarebbe lo stesso qualcuno che ne abusa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Tesla con guida “autonoma”, due video a confronto per capire
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Tesla, l'ultimo update trasforma l'auto in uno stereo portatile
Elon Musk rivela: voleva vendere Tesla a Apple
Il CEO di Toyota si scaglia contro le auto elettriche...
Tesla rilascia il nuovo software di guida autonoma a pochi utenti selezionati
Tergicristalli Tesla e interfaccia touch, un paio di chiarimenti
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Accusato di dormire al volante mentre l'auto va “da sola”
Tesla lanciata in autostrada a 140 km/h, il guidatore dormiva
Il chip nel cervello di Elon Musk
Elon Musk, le Tesla saranno autonome entro fine anno
Bmw vara le auto con gli optional sbloccabili
Tesla rimuove i software opzionali nelle auto rivendute
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Tesla col richiamo: caos e incidenti nei parcheggi
Antibufala: il video del conducente addormentato in Tesla
Tesla in tribunale: i pannelli solari prendono fuoco
Tesla si schianta contro camion e prende fuoco, nonostante l'Autopilot
Tesla, un altro trimestre in perdita
Tesla, Elon Musk apre ai videogame di terze parti
Elon Musk: l'auto che si guida da sola arriverà entro la fine dell'anno
Elon Musk: nel 2020 avremo robotaxi senza guidatore
Difesaonline.it e ''le verità scomode delle auto ecologiche''
Tesla, arriva il Dog Mode per tenere al fresco i cani lasciati in auto
Elon Musk libera i brevetti di Tesla per salvare il pianeta
Se riesci a ''hackerare'' una Tesla, è tua: le regole della sfida
Facebook pensava di finanziarsi vendendo i dati degli utenti
Elon Musk: ''La vostra Tesla vi seguirà come un cagnolino''
Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone
Intrappolato dalle porte automatiche della Tesla?

Commenti all'articolo (4)

Premesso che i messaggi di marketing che vengono veicolati da Tesla sono perlomeno ambigui - non so se altri produttori di veicoli a guida autonoma di livello 3 veicolino messaggi altrettanto ambigui o diversi - se veramente la guida autonoma era disattivate credo che le chiacchiere stiano a zero almeno in questo caso. Comunque,... Leggi tutto
24-4-2021 15:39

{Matteo}
Autopilot La maggiore sicurezza e le comode funzioni Autopilot sono pensate per aumentare il piacere di guida senza gli aspetti più noiosi. L'Autopilot introduce nuove funzionalità e migliora quelle esistenti per rendere la tua Tesla più sicura, intelligente e agile nel tempo. L'Autopilot consente alla... Leggi tutto
22-4-2021 09:26

https://www.tesla.com/it_IT/autopilot
21-4-2021 19:37

Il sito Tesla Italia, nella prima pagina, dice: Chiunque legga distrattamente, e gli sfugge la parolina "in futuro", capisce la stessa cosa: l'auto si guida da sola. Anche perche' non c'e' scritto "assistita", da nessuna parte. Poi ovunque, in tutti gli articoli, si parla sempre della "magia" della guida... Leggi tutto
21-4-2021 19:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Perché Twitter ha tanto successo?
Il limite di 140 caratteri obbliga a esprimersi con brevità e concisione.
Si possono condividere link interessanti velocemente e a un gran numero di persone.
L'integrazione con il cellulare consente di inviare e ricevere i tweet via Sms.
Consente di rimanere aggiornati su un determinato argomento in tempo reale
La motivazione è un'altra, ve la esplicito nei commenti qui sotto.

Mostra i risultati (1096 voti)
Maggio 2021
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 maggio


web metrics