Terrafugia al lavoro sull'auto ibrida che può volare

Due motori elettrici e un motore a gas alimentano TF-X, che decolla agevolmente dal giardino di casa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2013]

terrafugia tf x flying hybrid car

Poco più di un anno fa, Terrafugia fece debuttare con successo Transition, la prima auto volante in grado di passare rapidamente dalla modalità "auto" alla modalità "aereo".

Transition funzionava - e funziona - con un normale motore alimentato a benzina senza piombo. Ora, però, lo staff di Terrafugia ha deciso di puntare alla creazione di un mezzo più ecologico, progettando un'auto volante ibrida.

È nato così il progetto TF-X, un miglioramento di Transition che punta a essere più veloce, più pesante e più spazioso del predecessore, rispetto al quale monta due rotori in fondo alle ali per assistere le operazioni di decollo e atterraggio.

TF-X è dotata di alcuni motori elettrici che vengono utilizzati per il decollo e l'atterraggio, operazioni che avvengono quindi con la massima silenziosità possibile; per il volo si adopera invece una turbina a gas, che garantisce un'autonomia di 500 miglia (circa 800 km). L'articolo continua dopo il video.

Per sollevarsi da terra, la TF-X necessita di uno spazio vuoto intorno a sé che abbia almeno un diametro di 100 piedi (circa 30 metri) e funziona per buona parte in maniera autonoma: è infatti in grado di evitare il traffico aereo e le zone con tempo cattivo, atterrare da sola in caso di emergenza anche in zone non approvate, comunicando immediatamente quanto sta succedendo alle varie autorità che regolano il traffico aereo. Inoltre dispone di un paracadute progettato per consentire una "discesa morbida" dell'intero veicolo qualora sia necessario.

Perché tutto ciò diventi realtà ci vorranno almeno 8 o 10 anni; è lo stesso CEO di Terrafugia, Carl Dietrich, ad ammetterlo, aggiungendo però: «crediamo che sia possibile aumentare il livello di sicurezza rendendo contemporaneamente il velivolo più facile da manvorare».

Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2703 voti)
Leggi i commenti (32)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le auto volanti di Larry Page
L'auto volante per godersi il paesaggio
L'auto volante di Aeromobil
L'auto che vola a 900 km/h
Auto, aereo ed elicottero in un solo veicolo
L'auto senza conducente che può anche volare
BMW adotta il Gorilla Glass
L'auto elettrica da 5000 euro
Fiesta elettrica, Ford sposta il motore nelle ruote
Marchionne: produrre auto elettriche è masochismo
Da Volvo l'auto con airbag esterno per i pedoni
Debutta con successo l'auto volante di Terrafugia

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)


Quoto Roberto1960. Al massimo, fra 8/10 anni - forse, questo arnese sarà l'ennesimo giocattolo per straricchi in mezzo ad un mondo sempre più pieno di poveracci alle prese con la fame, altro che mezzo di trasporto di massa del futuro. :roll:
1-6-2013 14:15

@Zeus Credo nella tua buona fede, ma guarda che è dagli anni 80' che dicono di fare l'auto volante! :shock: :shock: :shock: Il problema è che per rispondere alle omologazioni dei veicoli aeromobili e quelle di omologazione delle auto, diventa impossibile accontentare entrambi! Un esempio: Una auto deve resistere ad crash-test e... Leggi tutto
1-6-2013 13:38

Veramente non hanno mai detto che c'è e che funziona, ma solo che ci stanno lavorando... e non da vent'anni ma da sei o sette al massimo. Non so dirti se riusciranno ad arrivare al prodotto finito entro la scadenza che si sono dati, ma di qui a definire tutto "una bufala" ce ne corre...
1-6-2013 11:20

Rendetevi conto che da 20 anni che dicono che c'è e pure che funziona, ma da vent'anni che non hanno sfornato un solo veicolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: Ditemi uno solo di questi che vola! :shock: Ancora dietro queste BUFALE??? :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
31-5-2013 20:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (1142 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics