Come uscire dai social network e salvare i propri dati



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-10-2021]

Selezione 065

Si parla molto, ultimamente, di lasciare i social network: troppo ficcanaso e troppo tossici nel loro favorire l'odio, la lite e l'aggressività. Se per caso state meditando di chiudere un account social ma non volete perdere tutte le foto e i contatti che vi avete accumulato, Intego ha pubblicato un articolo molto dettagliato che spiega come fare per Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, WhatsApp, TikTok e molti altri. Questa è una sua sintesi con i link essenziali.

Facebook. Si può disattivare temporaneamente l'account oppure eliminarlo definitivamente e si può scaricare una copia di tutti i propri dati. Per riattivare un account disattivato basta rientrare nell'account. Se si elimina un account, ci sono 30 giorni di tempo per ripristinarlo.

YouTube. YouTube fa parte di Google, per cui l'account YouTube è legato all'account Google. Per eliminare il proprio account YouTube occorre quindi eliminare il proprio account Google, ma attenzione, perché eliminare un account Google significa perdere anche Gmail, Google Drive e molti altri servizi. Però si può eliminare un canale YouTube lasciando intatto tutto il resto. Non c'è modo di fare una disattivazione temporanea; si può scaricare una copia dei propri dati andando a takeout.google.com.

WhatsApp. Si può eliminare l'account ma non è prevista la disattivazione temporanea. I dati possono essere scaricati tramite un backup.

Instagram. Qui è permessa la disattivazione temporanea e si può scaricare una copia dei propri dati prima di eliminare l'account (cosa che non si può fare nei menu dell'app).

TikTok. La disattivazione temporanea non è prevista; si può eliminare l'account scegliendo la gestione account dal menu che compare cliccando sulle tre barrette orizzontali in alto a destra. Per scaricare i propri dati può essere necessario aspettare fino a 30 giorni.

SnapChat. Eliminare definitivamente un account SnapChat è facile; per disattivarlo temporaneamente (per 30 giorni) basta chiederne l'eliminazione e poi rientrare nell'account prima che siano trascorsi 30 giorni. Non sembra esserci un modo per scaricare i propri dati.

Twitter. Si può chiedere la disattivazione per un periodo di 30 giorni; se non si accede all'account per tutto questo periodo, l'account viene eliminato. Si può scaricare una copia dei propri dati.

LinkedIn. Scaricare una copia dei dati è semplice; disattivare temporaneamente non è previsto, ma si può eliminare il proprio account, con 14 giorni di tempo per eventuali ripensamenti.

Tumblr. È possibile scaricare una copia dei propri dati seguendo queste istruzioni; l'eliminazione di un account è spiegata qui ed è definitiva (nessun periodo di ripensamento) ed eseguibile solo tramite browser (non dall'app).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Moderatrice fa causa a TikTok per i video scioccanti che deve sorbirsi
WhatsApp, messaggi a scadenza in tutte le nuove chat
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Facebook promuove l'odio per profitto
Instagram fa male alle ragazzine. Facebook lo sa, ma tace
Facebook, le regole non si applicano ai VIP
La bufala dell’app che toglie gli sticker che coprono le foto dei bambini
WhatsApp, i messaggi crittografati non sono poi così privati
Il fenomeno del ban-as-a-service
Facebook ha occultato il rapporto che la metteva in cattiva luce
Facebook prepara gli smart glass firmati Ray-Ban
Rinunciare allo smartphone
La seduttrice informatica assetata di bitcoin
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
Green pass, niente foto sui social network
Trading online fasullo, illusione completa
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook

Commenti all'articolo (3)

Non sono presente su nessuno di quelli elencati nell'articolo eppure ho una vita normale, un lavoro con relativo stipendio e una famiglia... forse che non sono proprio cos indispensabili? :-k :umpf: :lol: :lol: :lol:
30-10-2021 14:11

{donnarosa}
Si parla poco di Linkedin (= Microsoft), ma è una incredibile e dettagliata fonte di dati per la profilazione dell'utente, che si presta volentieri ad essere spogliato della propria identità, per ricevere in cambio un po' di visibilità. Degli altri è inutile parlarne, anche se credo che siano tutti... Leggi tutto
26-10-2021 18:15

{al}
esistono servizi di stampa delle pagine facebook in pagine cartacee. per tenerle come ricordo non sembra male. invece salvati su disco... quando schiatto chi guarderà mai nei miei backup?
26-10-2021 06:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
iPad/iPhone, Android, Windows Phone hanno servizi che localizzano gli utenti. La privacy violata?
S, almeno potenzialmente.
No, tutta una bolla di sapone.
Non so.

Mostra i risultati (3219 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 gennaio


web metrics