Apple presenta i MacBook Pro con il notch

Grazie ai chip M1 Pro e M1 Max offrono prestazioni del 70% superiori a quelle del chip M1.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2021]

macbook 03

Hanno confermato buona parte delle indiscrezioni che s'erano diffuse nei giorni scorsi i nuovi MacBook Pro presentati da Apple, disponibili in versioni da 14 e 16 pollici.

Per esempio, sin dalla prima occhiata appaiono, come ci si aspettava, un po' più spessi e pesanti dei loro predecessori, e sono anche maggiormente distanziati dal piano su cui vengono appoggiati grazie a piedini in gomma decisamente evidenti.

Apple ha affermato che tutto ciò s'è reso necessario per fare spazio a componenti interni molto più potenti di quelli utilizzati sinora i quali, per questo motivo, richiedono un sistema di raffreddamento più ingombrante; il risultato è un flusso d'aria il 50% superiore a quello ottenibile dal sistema di raffreddamento della generazione precedente.

Il cuore dei nuovi MacBook Pro da 14 pollici è il chip M1 Pro, sostituito nei MacBook Pro da 16 pollici dalla versione M1 Max. In entrambi i casi si tratta di edizioni di alto livello del chip M1 (già visto all'opera su MacBook Air, MacBook Pro da 13 pollici, Mac mini e iMac da 24 pollici), rispetto al quale, secondo le dichiarazioni, offre una potenza maggiore del 70%.

Le CPU delle due edizioni sono identiche, equipaggiate con otto core dedicati alle prestazioni e due core progettato per l'efficienza energetica, mentre la GPU è differente a seconda del modello.

Nel M1 Pro può infatti avere 14 o 16 core, mentre nel modello M1 Max può averne 24 o 32, offrendo prestazioni doppie (nel caso del M1 Pro) o quadruple (nel caso del M1 Max) rispetto alla GPU del M1.

CPU e GPU condividono fino a 32 Gbyte (M1 Pro) o 64 Gbyte (M1 Max) di RAM e dispongono di un Neural Engine a 16 core che dovrebbe essere 8,7 volte più veloce rispetto a quello trovato nel chip M1.

Per quanto riguarda lo schermo, Apple ha adottato dei display Liquid Retina XDR che supportano una brillantezza continua di 1.000 nit (arrivando al massimo a 1.600 nit), una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e una risoluzione nativa di 3024×1964 pixel.

Come da tradizione, lo schermo offre un alloggiamento per la webcam (da 1080p), ma questa non si trova nella cornice: Apple ha infatti adottato un design in cui spicca un ben visibile notch, del tutto analogo a quello creato nei display degli iPhone esattamente allo stesso scopo, ossia ospitare l'obiettivo della fotocamera frontale.

I nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici sono quindi i primi portatili con il notch, e questa particolare decisione di design, che già ha diviso gli utenti quando è apparsa sugli iPhone, sta già facendo discutere i potenziali acquirenti di nuovi laptop di Apple.

Per quanto riguarda la tastiera, non si può non notare la peraltro annunciata sparizione della Touch Bar, al posto della quale è tornata l'usuale riga di tasti funzione, mentre è rimasto un sensore per le funzionalità Touch ID sul lato destro.

Altri graditi ritorni sono quelli della porta Hdmi e dello slot per schede SD; non ci sono invece porte USB-A, ma in compenso si trovano quattro porte Thunderbolt 4.

Le porte USB-C non sono scomparse, e si possono utilizzare per la ricarica. Ma l'edizione 2021 dei MacBook segna il ritorno anche del connettore MagSafe per l'alimentazione, tanto apprezzato e inspiegabilmente eliminato da Apple alcuni anni fa.

Per quanto riguarda la batteria, Apple afferma che si possono ottenere fino a 17 ore di riproduzione video con il modello da 14 pollici e fino a 21 ore con il modello da 16 pollici.

I prezzi, infine, partono dai 2.349 euro richiesti per la versione base del MacBook Pro da 14 pollici e arrivano fino ai 3.949 euro necessari per il MacBook Pro da 16 pollici con il massimo delle opzioni.

macbook 02
macbook 01 magsafe
macbook 04 tastiera
macbook 05 porte

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple e i MacBook Pro che non si ricaricano da spenti
Da Lenovo il portatile con tavoletta grafica incorporata
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Lo strano caso dei MacBook M1 che si crepano senza motivo
I nuovi MacBook Pro pensionano la Touch Bar
Nuovi MacBook Air in anteprima, tra colori pastello e il ritorno di MagSafe
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
MacOS 11 Big Sur blocca i MacBook più vecchi
Apple dice addio a Intel: ecco MacBook Air, MacBook Pro e Mac Mini basati su Arm
Niente fori, niente notch: la fotocamera di Xiaomi è sotto al display
Il MacBook non si ricarica? Potrebbe essere normale
Apple: Non coprite la webcam del MacBook
Lo strano caso del MacBook Air che diventa più luminoso con Windows 10
Samsung brevetta lo schermo con gli angoli tagliati
Apple brevetta il MacBook che si comanda a gesti
Il laptop ufficiale di Kubuntu che costa quanto un MacBook
Il nuovo MacBook Air ha un SSD più lento di un terzo
Il designer dell'iPhone (e dell'iMac) lascia Apple
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Da Oppo lo smartphone con la fotocamera sotto lo schermo
Samsung pronta a svelare lo smartphone che usa il display come altoparlante
Lo smartphone con il display bucato per far spazio alla fotocamera
Sui nuovi Mac non si può installare Linux, neanche disabilitando Secure Boot
Ecco i nuovi iPad Pro, con USB Tipo-C ma senza pulsante Home
Google ''sistema'' il notch

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

@Maary79 Proprio perché avevo avuto notizia di ciò che scrivi, ovvero dell'impossibilità di cambiare gli SSD, avevo posto la domanda, grazie del chiarimento.
27-11-2021 14:41

@gladiator Pensa che Apple su alcuni suoi prodotti recenti salda gli ssd sulla MB, così se si rompe l'ssd butti tutto il pc. Comunque in quelli vecchi dovrebbe essere possibile anche facendolo da se.
22-11-2021 18:16

@eratostene Una curiosità: l'aggiornamento che ti proponi di fare è n'opzione ammessa e gestita da Apple tramite la sua rete di assistenza o devi arrangiarti per conto tuo sperando che vada tutto bene?
21-11-2021 10:47

d'accordo. Costano un pò di più e io sono disposto a spendere un pò di più Ma questo è esagerato. Ma a questo punto ho deciso di tentare di aggiornale il mio portatile che ha parecchi anni sul groppone con un SSD Leggi tutto
17-11-2021 10:40

@Maary79 Infatti non ne ho mai comperati e nemmeno mai lo farò, indipendentemente dal notch che mi sembra proprio marginale nella valutazione dell'oggetto e delle sue fonzionalità.
30-10-2021 13:39

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto dura in media la batteria del tuo smartphone?
Mezza giornata, talvolta meno
Da mattina a sera
24 ore
Un giorno e mezzo
Un paio di giorni
Tre giorni
Quattro o cinque giorni
Una settimana
Di più

Mostra i risultati (3959 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics