Trasformare Windows in un router Wi-Fi

100 trucchi per Windows 7 e Windows 8



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-07-2015]

windows 7 8 trucchi

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
100 Trucchi per Windows 10, Windows 8 e Windows 7

Proseguiamo la serie di articoli che svela i migliori trucchi per ottenere il massimo da Windows 7 e Windows 8.

In ogni articolo presentiamo un trucco, coprendo argomenti che vanno dalle modifiche, all'aspetto, ai segreti per rendere più veloce il sistema operativo.

24. Trasformare Windows in un router Wi-Fi

Tutti i possessori di smartphone sanno che il loro telefonino può essere utilizzato come router Wi-Fi per condividere la connessione a Internet con altri dispositivi, siano essi altri smartphone, tablet o PC.

Anche Windows permette di fare lo stesso, sebbene i passi da compiere siano leggermente più complicati.

Ovviamente, è necessario che il computer sul quale si sta agendo disponga di una scheda di rete Wi-Fi, la cui connettività verrà utilizzata per creare il router virtuale.

Sondaggio
Secondo te qual è l'estensione più utilizzata in Italia, tra le ultime nate?
.app
.art
.casa
.cloud
.design
.holiday
.hotel
.online
.shop
.srl
.store
.web

Mostra i risultati (1376 voti)
Leggi i commenti (1)

Per attivare il router Wi-Fi virtuale si può utilizzare un software che automatizza il procedimento oppure adoperare la console, o Prompt dei comandi, con i diritti di Amministratore. Iniziamo da questo secondo metodo.

Nella barra di ricerca di Windows 7 o dalla schermata Start di Windows 8 occorre scrivere CMD; il sistema fornirà un collegamento, sul quale dovremo fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare Esegui come Amministratore. Windows potrebbe far apparire una finestra in cui chiede la conferma dell'operazione: cliccare su .

Win virtual router 01

Nella finestra che apparirà digitare il comando netsh wlan set hostednetwork mode=allow ssid=Rete key=Password keyUsage=persistent, sostituendo Rete con il nomeche si vuole dare alla rete che si sta creando e Password con la password che si intende utilizzare. Quindi premere Invio; Windows risponderà con un messaggio di conferma, con il quale informerà del fatto che La modalità rete ospitata è stata abilitata.

Occorre poi inserire un secondo comando per attivare la rete appena creata: netsh wlan start hostednetwork. Dopo averlo digitato, come al solito bisogna premere Invio. Anche in questo caso riceveremo un messaggio di conferma da Windows.

Win virtual router 02

L'ultimo passo richiede di aprire il Pannello di Controllo e il Centro connessioni di rete e condivisione. Qui dovremo fare clic sulla connessione principale, tipicamente una connessione cablata, indicata come Connessione alla rete locale (LAN); si aprirà una nuova finesta, in cui dovremo selezionare Proprietà e quindi aprire la scheda Condivisione.

Da qui, dovremo selezionare il box Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione a Internet di questo computer e scegliere la scheda Wi-Fi nella casella Connessione rete domestica.

Win virtual router 03

A questo punto i PC con schede Wi-Fi vedranno la rete virtuale creata, e potranno connettervisi.

Se tutti questi passaggi sembrano troppo complicati, fortunatamente esistono dei software che semplificano la creazione del router virtuale. Uno di questi è Virtual Router, liberamente scaricabile e open source.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Sbloccare un programma che non risponde

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 116)

Brava Maary, è proprio questo il punto! M$ "fa funzionare l'utility come un virus", ed è questa la parte meno limpida di tutta la questione... :umpf:
7-6-2016 19:20

Questo lo fai tu, io, altri utenti avanzati o comunque curiosi, ma la maggior parte degli utenti ha bisogno di questi automatismi, ed è una vergogna che la stessa MS non metta a disposizione una scelta per l'utente, invece fa funzionare l'utility come un virus...premi la X, e parte l'installazione... :shock: Leggi tutto
7-6-2016 12:50

Più M$ insiste a forzare l'update a W10 e più la cosa mi insospettisce e mi frena dal farlo, quest'ultimo tentativo è a dir poco una vera propria t r u f f a...
5-6-2016 19:05

Saranno buoni tutti i metodi, io ne ho adottato uno minimale anche se un po' noioso. Cioè ad ogni proposta di upgrade, vedo a cercarmi il KB3035583, e se c'è tolgo la spunta e lo nascondo. Dopo di che ricomincio a giocare a rimpiattino con Mamma M$ :roll:
5-6-2016 07:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1623 voti)
Novembre 2020
Flash muore ma i giochini sopravviveranno nell'Internet Archive
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics