Come aggiornare il PC a Windows 10 senza aspettare

Un piccolo trucco permette di saltare la coda e scaricare subito il nuovo sistema.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-08-2015]

windows 10 installazione

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
100 Trucchi per Windows 10, Windows 8 e Windows 7

29. Come aggiornare il Pc a Windows 10 senza aspettare

Quattordici milioni di download in 24 ore: sono queste le cifre che Microsoft ha reso note per misurare il successo di Windows 10, rilasciato lo scorso 29 luglio.

Certamente la possibilità di aggiornamento gratuito per il primo anno ha contribuito a convincere gli utenti, in modo particolare quelli non troppo contenti di Windows 8 e che sognavano da tempo soprattutto il ritorno a un'interfaccia più familiare, a partire dal pulsante Start.

Secondo Windows Central, che cita una fonte anonima dall'interno di Microsoft, al 31 luglio i download erano già arrivati a quota 67 milioni, arrivando a occupare ben 15 Tbis/s di banda e superando il recordo stabilito da Apple (8 Tbit/s) con l'ultima versione di Mac OS.

Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (894 voti)
Leggi i commenti (2)

Anche grazie al sistema di "prenotazione", che invitava gli utenti delle versioni precedenti di Windows ad aggiornare il proprio sistema sin dai primi giorni, Windows 10 sta conquistando laptop e desktop a gran velocità, e ciò per Microsoft non può che essere un bene: una delle missioni del nuovo sistema è ridurre l'estrema frammentazione, con un gran numero di macchine che tuttora montano il vetusto Windows XP.

Dato che però la distribuzione di Windows 10 sta avvenendo in maniera graduale, ci sono diversi utenti che ancora stanno aspettando la loro occasione per effettuare l'aggiornamento.

Tutti costoro possono cancellare l'attesa utilizzando gli strumenti messi a disposizione da Microsoft stessa, e in particolare il tool di creazione della chiavetta o del DVD di ripristino.

Esso permette infatti di scaricare l'immagine ISO di Windows 10, dalla quale poi si potrà con tutto comodo procedere all'aggiornamento del proprio sistema.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Come cambiare il browser di default

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 116)

Brava Maary, è proprio questo il punto! M$ "fa funzionare l'utility come un virus", ed è questa la parte meno limpida di tutta la questione... :umpf:
7-6-2016 19:20

Questo lo fai tu, io, altri utenti avanzati o comunque curiosi, ma la maggior parte degli utenti ha bisogno di questi automatismi, ed è una vergogna che la stessa MS non metta a disposizione una scelta per l'utente, invece fa funzionare l'utility come un virus...premi la X, e parte l'installazione... :shock: Leggi tutto
7-6-2016 12:50

Più M$ insiste a forzare l'update a W10 e più la cosa mi insospettisce e mi frena dal farlo, quest'ultimo tentativo è a dir poco una vera propria t r u f f a...
5-6-2016 19:05

Saranno buoni tutti i metodi, io ne ho adottato uno minimale anche se un po' noioso. Cioè ad ogni proposta di upgrade, vedo a cercarmi il KB3035583, e se c'è tolgo la spunta e lo nascondo. Dopo di che ricomincio a giocare a rimpiattino con Mamma M$ :roll:
5-6-2016 07:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il risultato corretto di 6/2(1+2) ?
1
9

Mostra i risultati (4022 voti)
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 ottobre


web metrics