Il Wi-Fi che ti spia

Cassandra Crossing/ Il prossimo standard 802.11bf sarà in grado di percepire la posizione delle persone e delle cose attraverso i muri.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-04-2021]

radar

Se una critica può essere mossa a Cassandra è quella di prevedere le disgrazie all'ultimo momento, come nel caso proverbiale del Cavallo di Troia, profezia arrivata solo poche ore prima del fattaccio. Orbene, Cassandra ha imparato la lezione, e oggi vaticinerà una disgrazia che si realizzerà non prima di tre anni da adesso: tanto ci vuole perché uno standard IEEE venga definito e approvato.

Fra tre anni e qualcosa, le apparecchiature dotate di connessione wireless Wi-Fi saranno in grado di rilevare la presenza di persone e cose attorno a sé, come dettagliatamente esposto in questo paper che descrive SENS, il futuro standard IEEE 802.11bf e la sua capacità di rilevare la presenza, la posizione e la velocità di persone e cose nel suo campo d'azione.

Come funzionerà? La propagazione dei segnali radio WiFi è croce e delizia di tutti i possessori di un router. Il posizionamento di un router WiFi e gli oggetti che lo circondano influenzano pesantemente la forza del segnale, che non copre mai i punti dove lo si vorrebbe stabile e forte.

Questo non dipende solo dal fatto che il segnale diminuisca col quadrato della distanza, o che oggetti e pareti interposti tra router e utilizzatori lo attenuino; dipende anche dal fatto che il segnale radio si riflette sugli oggetti, e questo crea una "sfocatura" simile a un'immagine riflessa in uno specchio rotto; il segnale originale giunge al ricevitore contemporaneamente da direzioni diverse, con anche piccole sfasature nel tempo di ricezione.

È per questo motivo che sono nati router con antenne multiple MIMO, che cercano di sfruttarle per trasmettere un segnale complessivo migliore a un certo ricevitore in una certa posizione. Lo standard SENS, il futuro standard IEEE 802.11bf, porterà questo metodo ai suoi estremi, eseguendo una continua analisi dei segnali riflessi per calcolare la posizione e i movimenti delle persone e delle cose che lo circondano. Queste informazioni verrano usate per inviare, a ogni ricevitore in ogni momento, il segnale migliore.

E' evidente tuttavia come queste informazioni siano anche molto private, e quindi saranno certamente ben schermate da qualsiasi possibilità di utilizzi, chiamiamoli, alternativi. O no?

Sondaggio
Quali tra queste informazioni ti piacerebbe che fossero rese pubbliche?
I provvedimenti sanitari relativi a bar, ristoranti e altri locali pubblici.
Il casellario giudiziale con le fedine penali dei cittadini.
Le valutazioni sulle performance degli insegnanti scolastici e dei professori universitari.
Le transazioni immobiliari effettuate da ciascun cittadino.
I mutui accesi da ciascun cittadino.
Le dichiarazioni dei redditi di ciascun cittadino.

Mostra i risultati (2047 voti)
Leggi i commenti (12)

No. Il buon Bruce Schneier fa notare, stemperando la paranoia con un po' di umorismo, che "i controlli per privacy e sicurezza devono ancora essere definiti, il che significa che probabilmente nello standard non ve ne sarà nessuno".

Sarà quindi necessario considerare ogni futuro device Wi-Fi come un potenziale osservatore di tutto quello che avviene nelle nostre case. Osservatore, si badi, dotato non semplicemente di vista o udito, come i sensori impiccioni di oggi, ma di una vista in grado di passare porte e muri. Dotato, insomma, della vista a raggi X di Nembo Kid, ma senza i freni morali di un supereroe, sempre in lotta per il bene e la giustizia, ma piuttosto di un cattivo al soldo di chiunque lo controlli.

Paranoici di tutto il mondo, siete avvertiti; come già succede oggi, i controllori non saranno certamente i proprietari dei device.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Furto dati Facebook, le cose da sapere
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
La privacy è morta?
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Informativa privacy, l'italiano medio non si fida
Pandemia: contact tracing e isolamento contengono i focolai
e-privacy: lasciateci la faccia
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Immuni avviserà i contatti stretti, ok del Garante
Utenti app finanza non si preoccupano dei dati personali
Personal killer robot
Messaggi vocali e netiquette, parliamone
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Stalkerware, i software utilizzati per spiare il partner
Alternative a WhatsApp
Furto dati Ho Mobile: il punto di vista giuridico e le ripercussioni sulla privacy
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Mille parole che attivano per errore gli assistenti vocali
eBay, perché scansioni le porte dei tuoi visitatori?
OnePlus 8 Pro, un aggiornamento disattiva il filtro a raggi X
Debutta Wi-Fi 6 con velocità fino a 10 Gbit/s
Le aziende si preparano a sostituire il Wi-Fi con reti 5G private
Wi-Fi 6: la nomenclatura diventa più semplice e le reti più veloci
Le reti Wi-Fi diventano più sicure con WPA 3
Panico per Wi-Fi insicuro? Da ridimensionare
Il Wi-Fi superefficiente

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Considerato il fatto che, mediamente, i router WiFi sono dei colabrodo dal punto di vista delle sicurezza questa è una notizia ben più che preoccupante...
17-4-2021 12:04

dubito un satellite veda dove ho messo la gomma :lol: :lol:
15-4-2021 15:11

{laziacispia}
Ormai siamo (rin)tracciabili ovunque. Forse a molti è sfuggita la notizia, risalente ai tempi del viadotto crollato a Genova, che i satelliti sono in grado di rilevare, incrociando i dati, qualunque spostamento di cose o persone, con precisione inferiore al millimetro. Con i laser si può origliare da lontano, dietro... Leggi tutto
14-4-2021 20:49

Questa informazione finché resta nel router non rappresenta un problema. Se già viene diffusa (o anche solo resa intuibile) da tutti i device connessi, inizia ad essere un potenziale problema per la privacy (il cellulare di un conoscente, sul pianerottolo, potrebbe sapere se io sono in bagno anche se gli ho concesso l'uso della sola... Leggi tutto
13-4-2021 18:39

Penso sia facile attribuire ad ogni persona una “sagoma” univoca di interferenza, magari la prima volta che passa davanti ad una webcam, e registrare quindi tutti gli spostamenti.
13-4-2021 13:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (13290 voti)
Maggio 2021
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 maggio


web metrics